fbpx

Invasione di stand up paddle a Pescara

Pescara ospiterà nel  fine settimana il Beach Race 2022, un evento che richiamerà da tutta Italia  specialisti e amatori di una disciplina che sta facendo registrare grandi passi in avanti sia nel numero di praticanti che nell’interesse suscitato presso gli amanti del mare e degli sport d’acqua.
Per il secondo anno consecutivo il capoluogo adriatico è stato scelto l per ospitare la terza tappa del Campionato Italiano 2022 targato Federcano – Fick.  La manifestazione Beach Race è organizzata dal SUP Center Pescara ASD e da Assonautica con il patrocinio del Comune di Pescara e la collaborazione del Porto Turistico Marina di Pescara. Questa mattina l’appuntamento è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a Palazzo di città alla quale sono intervenuti l’assessore allo Sport del comune di Pescara Patrizia Martelli, il presidente dell’Assonautica Francesco Di Filippo, il direttore del Porto Turistico Marina di Pescara Bruno Santori, Antonino Lamantein rappresentanza della Lega Navale e Andrea Verdecchia e Nicola Masci del Sup Center Pescara. Il vicesindaco Gianni Santilli ha portato un breve messaggio di saluto.
< Negli ultimi anni sempre più spesso capita di vedere dalla spiaggia persone in piedi su una tavola che si muovono sul mare con una pagaia – ha detto l’assessore allo Sport Patrizia Martelli  Questa attività è appunto il Sup (acronimo di Stand Up Paddle). Come amministrazione abbiamo voluto sostenere questa iniziativa anche per il 2022 non solo in virtù del successo dello scorso anno ma anche perché questa disciplina si sposa perfettamente con la nostra realtà. Si tratta di gare che arricchiscono il nostro programma, già molto ricco, che si snoderà attraverso tutta la stagione estiva e che solo martedì scorso ha visto Pescara ospitare il Giro d’Italia di ciclismo>.

<L’anno scorso la nostra tappa “Pescara Beach Race 2021” è stato l’evento di Sup con più partecipanti d’Italia – ha detto questa mattina Andrea Verdecchia – con ben 130  imbarcazioni. 50 sono stati gli Under 18 tra quanti si radunarono a Pescara per contendersi il trofeo>. 

Quest’anno  grazie alla disponibilità dell’assessore allo Sport, Patrizia Martelli, del Marina di Pescara e dell’Assonautica Pescara l’evento sarà svolto in due location iconiche di Pescara:

Ø Sabato 21 Maggio l’evento, in occasione della fiera nautica Sottocosta, si svolgerà all’interno del Marina di Pescara. Dalle ore 14 gli atleti si sfideranno nella Sprint Race, ovvero sui 200 metri  lineari senza virate, dove a vincere sarà l’atleta più veloce. Le premiazioni sono previste intorno le ore 18:00 nell’anfiteatro del Marina .

Ø Domenica 22 Maggio la gara si sposterà sulla spiaggia della Madonnina del porto in collaborazione con la Lega Navale. Si inizierà alle ore 10 con la gara dei bambini e, a seguire, la competizione degli amatori e agonisti. Come di consueto la domenica ci sarà la Long Distance, che prevede di percorrere nel minor tempo possibile 3 km per bambini categoria gonfiabili, Adaptive e non competitiva, 6 km per U14 e amatori, e 9 km per U18 e Elite. Le premiazioni di giornata si svolgeranno intorno le ore 16.00
L’evento  è aperto a tutti, da chi pratica Sup occasionalmente, a chi si diletta a livello amatoriale e infine a chi lo pratica a livello agonistico. Ogni atleta verrà inserito all’interno di una categoria divisa per età, dagli under 10 agli over 60, così da poter gareggiare con i pari età.