fbpx

Ivan Graziani: le cinque canzoni più belle del cantante abruzzese

ivan graziani canzoni

Ivan Graziani è stato un cantautore abruzzese, autore di canzoni molto apprezzate dal grande pubblico.

Teramo e Ivan Graziani

Popolare ma colto, raffinato, con un timbro vocale molto particolare immediatamente riconoscibile dagli appassionati, Graziani nasce a Teramo nel 1945. Ancora oggi è motivo di vanto per la città, che nel Natale 2019 ha addobbato le vie con luminarie che riportavano frasi delle sue canzoni

Ivan Graziani: canzoni più belle. La nostra top 5

Romantico, polemico e con un timbro inconfondibile, Graziani è un cantante da scoprire e riscoprire. Ha scritto e cantato molte canzoni, note e meno note. Per gli appassionati dle cantautorato italiano, comunque, è uno di quegli artisti da non perdere.

Conosci le canzoni di Ivan Graziani? Eccone alcune tra le più belle.

  1. Lugano addio

Una delle canzoni più note del cantautore Abruzzese è Lugano Addio: un ragazzo del sud incontra una ragazza del nord, Marta, e si innamora di lei e della sua storia. 

La melodia è dolce e struggente. La canzone è tra le più amate dai fan e non.

  1. Agnese

L’incipit della canzone di certo vi farà ricordare anche la melodia: “Se la mia chitarra piange dolcemente, stasera non è sera di vedere gente”. Il verso omaggia la canzone While my guitar gently weeps.

  1. Sei così bella

Scritta per Anna, sua moglie, Sei così bella è una delle più belle canzoni d’amore, non solo di Ivan Graziani, ma del cantautorato italiano.

La musica esprime pathos e dolcezza, in questa dedica di un uomo alla sua amata.

  1. Maledette malelingue

Questa canzone racconta la storia d’amore di una ragazza adolescente con un uomo adulto. In verità, è una critica alle “malelingue” che parlano della ragazza esprimendo giudizi sulla sua moralità.

  1. Firenze (canzone triste)

Un triangolo amoroso ambientato nella città di Firenze, in cui due studenti fuorisede sono innamorati della stessa ragazza. La canzone è piena di nostalgia e di struggimento per l’amore non corrisposto.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi