fbpx

L’ Abruzzo sul podio dei diplomati Italiani

La regione e’ seconda nella classifica stilata da Eurostat sul conseguimento dei diplomi nel paese

Stavolta il primato non spetta alle regioni settentrionali che, nelle graduatorie di economia, produttività ecc. surclassano spesso il centro sud. La costanza e l’impegno nello studio appartengono invece ai molisani e agli abruzzesi. Uno studio sull’istruzione superiore e la formazione condotto da Eurostat (l’ufficio statistico dell’Unione europea che effettua  statiche e d’indicatori di qualità per consentire confronti fra Paesi e regioni dell’Europa) pone al primo posto il Molise per il maggior numero di diplomati in base alla popolazione residente, con una percentuale del 91%. L’Abruzzo è al secondo posto con l’89% seguito dalle Marche con una percentuale dell’ 88%.
In fondo alla classifica di Eurostat giacciono la Sicilia (76 %), seguita da Calabria (79 %) e Campania (80 %).
Il trio Virtuoso Molise – Abruzzo – Marche brilla anche nel continente risultando infatti al di sopra dell’84 %  rispetto alla media europea di diplomati.
Le regioni europee che presentano la quota più alta di giovani di età compresa tra 20 e 24 anni con un livello di istruzione secondario superiore sono tutte greche: Tessaglia e Ipeiros (entrambe al 99%),  Dytiki Makedonia (98%).