fbpx

La Fondazione PescaraAbruzzo in aiuto ai minori disagiati

L’istituzione abruzzese conferma il sostegno al Fondo per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile per il 2022

Prosegue anche quest’anno il sostegno della Fondazione Pescarabruzzo al Fondo Nazionale per il Contrasto della Povertà Educativa Minorile.

Il Comitato d’indirizzo, nell’ultima seduta del 16 febbraio, ha infatti confermato l’impegno della Fondazione a contrastare il fenomeno della povertà educativa contribuendo con unaerogazione di € 404.182,40 per l’anno 2022.

Oggi in Italia oltre 1 milione e 200 mila minori vivono in povertà assoluta e altri 2 milioni sono in povertà relativa. La crisi economica ha influito fortemente sulle condizioni di vita di bambini e ragazzi, compromettendone, molto spesso, le possibilità di studio, anche in Abruzzo. La povertà economica è, infatti, strettamente legata alla povertà educativa. Ecco perché è necessario porre attenzione a tali tematiche, mettendo al centro il minore e promuovendo il valore della comunità educante.

A tal fine, dal 2016, la Pescarabruzzo sostiene lo specifico progetto promosso dalle Fondazioni di origine bancaria, insieme agli enti del Terzo settore e al Governo, che prevede “interventi sperimentali finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori”.

Annualmente il contributo da parte di tutte le Fondazioni corrisponde a circa 80 milioni di euro. Il Governo ha previsto la proroga del Fondo per gli anni 2022 e 2023.

L’operatività di tale Fondo è assegnata all’impresa sociale Con i Bambini, società senza scopo di lucro, interamente partecipata dalla Fondazione Con Il Sud.

Fondazione Pescarabruzzo ha erogato complessivamente, dal 2016 al 2020, circa 2,7 milioni, favorendo un sostegno del Fondo Nazionale a vantaggio dell’Abruzzo pari a € 6 milioni (dato al 2020) per la realizzazione di 12 progetti. Nella sola Provincia di Pescara l’assegnazione complessiva è stata di 2,4 milioni che hanno contribuito a finanziare 2 progetti presentati dalle organizzazioni capofila.

Per il 2022, nell’ambito dei progetti di contrasto alla povertà educativa minorile, sono attivi a livello nazionale, sono pronto  due nuovi Bandi (visibili nel seguente link https://www.conibambini.org/bandi-e-iniziative/):

“Vicini di scuola: bando per contrastare la segregazione scolastica”, finalizzato a sostenere modelli innovativi, capaci di ridurre i fenomeni di segregazione scolastica 
Per la creazione o il potenziamento di “Spazi aggregativi di prossimità” per i minori tra i 10 e i 17 anni.