fbpx

La macchina del tempo

Trattamento Exoderm: si tratta di un trattamento per rinnovare completamente la pelle del viso.

Va da se che quindi può essere un arma efficace per rughe, macchie, cicatrici da acne ecc.. Per comprendere il meccanismo di azione, individuare i target ed avere le corrette aspettative, e’ come sempre necessario conoscere, in questo caso le caratteristiche della cute del viso.

Schematicamente e’ composta di due strati: epidermide e derma.

L’epidermide, più superficiale, e’ a sua volta suddivisa in cinque strati di cellule sovrapposte, con importanti funzioni di filtro e protezione, ma senza vascolarizzazione e priva di strutture che invece sono presenti nel derma. I due strati principali sono tenuti insieme da microincastri , le creste dermiche che impediscono lo scivolamento di uno sull’altro (questo spiega le bolle d’acqua che si formano con un cerotto che tira da scivolamento). Tutto ciò che è di pertinenza dell’epidermide, quindi superficiale fino a cinque strati, può essere trattato, asportato, grattato, senza che si formino cicatrici e sanguinamenti.

Oltre si arriva al derma e qui la guarigione comporta cicatrici o addirittura necessità di innesti. Quindi, se abbiamo macchie, o rughe che non arrivano fino al derma, possiamo asportarle completamente o, se vi arrivano, asportarne la parte più superficiale.

Come si può ottenere questa abrasione? Con mezzi fisici (dermoabrasione o laser) o chimici (peelings). Una volta si effettuava la dermoabrasione che, però, era operatore dipendente, cioè, si potevano commettere errori di profondità ed avere terribili cicatrici. Il laser ha risolto, ma necessita di molto tempo perché colpisce piccole aree con i suoi spot, ed e’ capace di agire a varie profondità in base alle caratteristiche tecniche.

Il capitolo peelings contempla l’utilizzo di acidi che rimuovono, ustionando, gli strati superficiali dell epidermide. Pertanto, a seconda della tipologia dell acido, avremo caratteristiche terapeutiche, per macchie, per rinnovare lo strato superficiale o per rughe più o meno profonde.

Exoderm e’ un cocktail di sostanze che (approvato da FDA) permette di asportare l’epidermide totalmente, nei suoi 5 strati, arrivando alle creste dermiche, senza però superarle. Questo permette una terapia radicale di tutto ciò che fa parte dell’epidermide, senza il rischio di cicatrici. Comporta tempi di realizzazione brevi (circa 30 minuti) ed una convalescenza di una settimana. Pertanto garantisce un effetto molto valido rispetto al trauma necessario per averlo, sovrapponibile ad un acido che arriva solo al secondo strato. L’esperienza di questo trattamento e’ ormai di 25 anni ed, allo stato attuale, rappresenta una vera macchina del tempo.