fbpx

La misericordia cerca volontari

La sede di Pescara dell’associazione  ha indetto un ciclo di lezioni per formare nuove figure da inserire  nelle attività di primo soccorso

 

Prenderà il via il prossimo 21 settembre il Corso di Primo Soccorso 2021 organizzato dalla Misericordia di Pescara presso la sede di Via delle Fornaci per la formazione dei nuovi aspiranti volontari. Tre mesi  di lezioni intensive teoriche e pratiche svolte in presenza, aperte a tutta la cittadinanza, per apprendere le nozioni principali per effettuare manovre d’emergenza in caso di necessità e, soprattutto, per entrare a far parte delle squadre della Misericordia.

“Il corso rispecchia lo spirito della Misericordia, ossia il volontario non è un eroe, ma è una persona comune che decide di dedicare parte del proprio tempo per aiutare chi ha più bisogno portando con sé la propria umanità per alleviare il disagio, le difficoltà o anche la paura di chi si trova ad affrontare un momento necessità –ricordato il Governatore della Misericordia di Pescara Cristina D’Angelo – la Misericordia è una delle Associazioni di pronto intervento più antiche, fondata a Firenze nel 1244 da San Pietro Martire, e nata a Pescara nel 1988. Oggi conta su una forza di circa 250 volontari e circa 10 dipendenti, che ci consentono di coprire 8mila emergenze l’anno. Ma la Misericordia non si occupa solo dell’emergenza: ogni anno trasportiamo circa 7mila dializzati, effettuiamo 2mila trasporti l’anno per altre necessità mediche, senza dimenticare la partecipazione attiva nell’affrontare, da febbraio 2020, l’emergenza Covid-19>.

Il nuovo corso e’ aperto a tutti i cittadini tra i  17 anni e gli 80 anni. Il governatore della Misericordia Berardino Fiorilli aggiunge:<Le lezioni teoriche e pratiche verteranno su argomenti di base relativi al primo soccorso,si svolgeranno  in presenza con il contributo di medici, e saranno imprimiate  sulle patologie inerenti primo soccorso,  i comportamenti da osservare in maniera rigorosa in base alla  situazione che il soccorritore si trova davanti, poi passeremo alle lezioni pratiche e a fine corso si dovrà sostenere un esame teorico e uno pratico. A quel punto chi vorrà, inizierà il tirocinio per diventare volontario effettivo della Misericordia, iniziando ad applicare  sul campo quanto si e ‘ appreso nei mesi del corso, sperimentando  quanto sia straordinario il volontariato>.
Per informazioni: 3518031949.