fbpx

La responsabilità sociale del cuoco secondo Romito

­

I cuochi hanno una responsabilità sempre più grande sui prodotti che trasformano, sui territori in cui operano, sulla salute dei propri clienti».
Parola di Niko Romito, fondatore e direttore scientifico della scuola di alta formazione per cuochi Accademia Niko Romito, insignito dalla Michelin nel 2021 del premio Chef Mentor per «l’impegno nella formazione dei giovani talenti di domani».

Con la sua Accademia, da dieci anni lo chef insegna ai futuri professionisti della cucina la cultura del rispetto degli ingredienti, sia nella fase della scelta che in quella della trasformazione, oltre che a utilizzare la materia prima in modo da farne un cibo buono e salutare.
Questa sera  lo chef Romito – insieme ad alcuni suoi ex allievi – sarà il protagonista a Teramo di un dibattito sulla sostenibilità che si terrà nell’ambito della manifestazione “Virtù Estive”.

A partire dalle ore 20.45 Niko Romito, Caterina Ceraudo (Ristorante Dattilo a Strongoli), Alessandra Di Paolo (Futura a Chieti), Marco Cozzi (Spoon a Teramo), Alessandro Ruggiero (Basilikò a Fossacesia) e Antonio Palombo (Ardito a Pescara) saliranno sul palco di Piazza Martiri per essere intervistati da Luigi Cremona, giornalista e critico enogastronomico nonché organizzatore di “Virtù Estive”. Dopo l’incontro, Caterina Ceraudo presenterà al pubblico di Virtù Estive un piatto di sua creazione.

Dal 2012 a oggi l’Accademia Niko Romito ha formato circa 300 cuochi: sono tutti occupati. In 43 hanno aperto un’attività propria, ma la maggior parte di essi lavora in ristoranti stellati o in brigate di cucina di fama nazionale e internazionale. In loro Niko Romito ha instillato la sua filosofia di cucina, fatta di essenzialità, sostenibilità e ricerca costante.

Una nuova generazione di cuochi che conta sempre di più nella valorizzazione delle filiere e nelle scelte di piccole e grandi aziende produttrici. Una nuova generazione di cuochi professionisti che continua a crescere: l’Accademia Niko Romito ha infatti aperto le selezioni per il 18° Corso di cucina italiana professionale, che avrà inizio il prossimo 3 ottobre.