fbpx

La Rete Nazionale Scuole in presenza invita ad un provocatorio invio delle mascherine al Ministero dell’Istruzione

L’invio di una mascherina al Ministero dell’Istruzione viene sollecitato anche in Abruzzo dalla Rete nazionale Scuole in presenza, un coordinamento nazionale di comitati nato nel 2021 per facilitare il ritorno nelle aule, che conta oltre 40 comitati in tutta Italia con genitori, insegnanti e studenti. La Rete sollecita ora la fine dell’obbligo dei dispositivi di protezione in classe. La campagna, denominata “Imbusta una mascherina e mandala al Ministero dell’Istruzione”, chiede a genitori, docenti e studenti di restituire al più presto le mascherine e di solfitare le autoritàcopetnti attraverso invio provocatorio delle protezioni al Ministero dell’Istruzione. La Rete Nazionale Scuole in presenza lamenta quanto segue: