fbpx

“ L’ALPINO FRANCO DONATELLI ELETTO PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE MAURIZIANA “

A Pescocostanzo, si è recentemente svolta l’assemblea annuale dei soci della “ Fondazione Mauriziana “ presso la sede del sodalizio per il consuntivo delle attività svolte e il rinnovo delle cariche sociali. Dopo la relazione morale del presidente uscente Cavaliere Mauro Di Giovanni e quella del Segretario Tesoriere Emidio Cialente che ha visto chiuso in attivo il bilancio inerente all’anno sociale 2015 – 2016, si è passati alle operazioni di voto per il rinnovo del Consiglio Direttivo per il prossimo biennio. Lo spoglio delle schede, ha visto eletti: Presidente Franco Donatelli, Vice Presidente Francesca Trozzi, Segretario Generale Paolo Trozzi, Consiglieri Pasquale D’Aloisio e Francesco Donatelli. Eletto per acclamazione è confermato presidente onorario Sergio Paolo Sciullo della Rocca Decorato Medaglia d’Oro Mauriziana del Corpo degli Alpini. Il neo presidente Donatelli, nella sua breve intervento di saluto ai soci, ha tenuto a ringraziare il presidente uscente per il lavoro svolto nel corso di anni particolarmente difficili che hanno visto una contrazione delle risorse a fronte di sempre nuove esigenze associative. A poi esortato tutti i soci ad una maggiore collaborazione, evidenziando che il Sacrario è una testimonianza viva di educazione permanente verso le nuove generazioni che anno dopo anno si arricchisce sempre di maggiori e prestigiose testimonianze storiche che perpetuano il ricordo degli alpini e dei Decorati di Medaglia d’Oro Mauriziana d’Italia caduti in tutte le guerre e su tutti i fronti. A chiusura dell’intervento il presidente Donatelli, ha poi ringraziato il Ministro della Difesa On. Roberta Pinotti e il Capo di Stato Maggiore della Difesa Generale Claudio Graziano per il sostegno fornito alla vita del Sacrario che il prossimo anno vedrà la celebrazione della 16^ Giornata Nazionale Mauriziana domenica 17 settembre 2017. Un vin d’honneur a suggellato l’insediamento del nuovo consiglio direttivo.

unnamed

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi