fbpx

L’ASSESSORE ALLEGRINO SU ARRESTO POLACCHI SENZA FISSA DIMORA

L’assessore Allegrino su arresto polacchi senza fissa dimora: Irregolarità segnalata dai nostri operatori delle unità di strada”

“E’ stato uno dei nostri operatori delle unità di strada a sollecitare, in accordo con il proprietario della struttura ricettiva, l’intervento delle forze dell’ordine – lo precisa l’assessore alle Politiche Sociali, Antonella Allegrino, in merito all’arresto di due polacchi e alla denuncia di altri due uomini della stessa nazionalità, avvenuta ieri in una delle strutture ricettive convenzionate con il Comune per l’accoglienza e l’ospitalità dei senzatetto a seguito dell’emergenza freddo – ieri mattina uno degli operatori della Caritas, eseguendo il controllo nelle stanze della struttura, si è accorto che una delle persone accompagnate e accolte nell’albergo aveva fatto entrare in camera altri 3 uomini, di cui 2 sconosciuti alle nostre associazioni, e che la stanza era a soqquadro e in pessime condizioni.

D’accordo con il proprietario, sono state chiamate le forze dell’ordine che sono subito intervenute. Purtroppo tra coloro che vivono in strada, a volte alcuni fanno abuso di alcol, una dipendenza da cui difficilmente riescono a liberarsi. Da qui la necessità di lavorare in collaborazione con gli operatori della Asl del Servizio di Alcologia, dopo aver tentato un’azione di convincimento da parte di chi li assiste”.