fbpx

Le 10 cose che solo i nonni possono fare

nonni, nonna

I nonni, un patrimonio inestimabile per le famiglie: vogliamo celebrare proprio loro in occasione della giornata internazionale delle persone anziane, istituita dall’ONU.

Lo scopo di questa giornata è di difendere i diritti degli anziani in condizione di vulnerabilità, in uno scenario in cui nonostante le loro fragilità queste persone non godono di strumenti di protezione di cui beneficiano invece altre categorie.

Ma i nonni, si sa, sono super eroi. Ed è proprio dei loro super poteri che vogliamo parlare in questo articolo.

Ci sono cose che solo i nonni sanno fare. Ecco la nostra lista!

I 10 superpoteri dei nonni

  1. Amano i nipoti al quadrato. Perché il nonno e la nonna moltiplicano l’amore che hanno per i propri figli per quello che hanno per i propri nipoti;
  2. Hanno autorità su mamma e papà. Spesso la usano per viziare e coccolare i bambini, ma i nonni sono gli unici che possono dire alla mamma cosa fare;
  3. Si ricaricano a energia affettiva. Nonostante l’età, i nonni non sembrano mai stanchi e riescono a stare dietro a nipotini e piccole pesti: è l’affetto che li ricarica ogni giorno!
  4. La nonna cucina molto meglio della mamma. Questa è una regola di base: la mamma se la cava, ma la cucina della nonna è la cucina della nonna!
  5. Papà chiede aiuto al nonno. Anche il papà più forte, prima o poi, chiederà aiuto o consiglio al nonno. Perché il nonno è un supereroe che anche quando non ha più i muscoli forti, sa tante tante cose perché fatto molte esperienze;
  6. Il nonno e la nonna hanno sempre un regalo. Qualche soldo, le caramelle, la cioccolata, un dolce appena sfornato. Nelle mani dei nonni c’è sempre una coccola per i nipotini;
  7. La nonna sa trasformare i biscotti in ago e filo. Chi non ha mai aperto la scatola di latta di biscotti danesi in casa della nonna, e al posto dei dolcetti burrosi non ha trovato ago, filo, bottoni e metro da sarta? 
  8. Hanno una pazienza infinita. I nonni non si arrabbiano quasi mai, restano calmi, giocano, trovano un modo dolce di rimproverare i nipoti. Di solito, sono molto pazienti, anche più della mamma. Questo è un vero superpotere!
  9. I nonni conoscono storie bellissime. Hanno vissuto qualche decennio fa, in un mondo che era un po’ diverso. Anche i nonni più giovani raccontano di cose che ormai non si vedono più, di giochi in strada, di chiavi lasciate alla porta, di profumi di sugo che uscivano dalle case la domenica mattina;
  10. Sanno restare con noi anche quando non ci sono più. Anche quando vanno via, i nonni restano con noi, con tutti i loro insegnamenti e i loro esempi e i tanti bei ricordi. Sanno tracciare strade che i nipoti potranno riconoscere anche da adulti.

Per questo non bisognerebbe mai lasciare da parte gli anziani, che sono un patrimonio di storie e di capacità affetti che non possiamo davvero permetterci di perdere in un mondo in cui conta solo quanto si possiede.