fbpx

LE GOLOSITA’ DI ATRI CONQUISTANO NEW YORK

Atri si mette in mostra con le sue tipicità a New York. Grazie alla sinergia tra l’Oasi naturale dei calanchi ed il Comune, le prelibatezze delle aziende agricole e dolciarie del territorio locale per un mese e mezzo saranno esposte all’interno del rinomato centro di promozione della cultura italiana in America: il Westchester Italian Cultural Center di New York. Ci saranno 16 aziende atriane tra le quali figurano ditte dolciarie come la liquirizia Menozzi, il Panducale e la pasticceria Giorgia, ditte vitivinicole come Ausonia e Centorame, le birre artigianali delle Terre d’Acquaviva, delle Tenute Ducali e della neonata associazione BEer inspired. Poi ci saranno il pecorino di Atri di D’Amario, gli olii di Persiani, Macera, Ferretti, Branella e dell’oleificio San Giacomo, infine il miele di sulla dei calanchi prodotto dall’azienda agricola Cacciatore. Il direttore dell’Oasi Wwf dei calanchi di Atri, Adriano De Ascentiis, ha detto: «Abbiamo avuto la possibilità di partecipare a questa importante vetrina internazionale che permetterà ai prodotti agroalimentari della nostra cittadina di far bella mostra davanti al grande pubblico americano. Nello spazio allestito oltre ai prodotti sarà presente anche materiale pubblicitario che verrà distribuito ai visitatori per promuovere il patrimonio storico e naturalistico della città ducale e dell’ Oasi»

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi