fbpx

Le idee delle donne per una sanità migliore

Presso  l’Aula Biblioteca del Presidio Ospedaliero di Pescara, si è tenuto il seminario “Dalle donne che curano esperienze ed idee per una sanità a misura di tutti “. Obiettivo del seminario era la condivisione con relatori di elevata professionalità delle esperienze a fronte del processo di progressiva femminilizzazione della professione medica in contesti sempre più difficili.

Hanno aperto i lavori la dr.ssa M. Assunta Ceccagnoli(Presidente Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Pescara) ed il dr. Vittorio Di Michele (Consigliere Nazionale ANAAO). E’ intervenuto il dr. Antonio Caponetti Direttore Sanitario Aziendale che ha portato i saluti della Direzione Strategica.

Il Seminario ha visto la presentazione del libro: “La Sanità che vogliamo” ad opera della dr.ssa Sandra Morano (Coordinatrice Nazionale Area Formazione Femminile ANAAO) che ha sottolineato come la Femminilizzazionedella professione comporterà un processo di rinnovamento profondo, non automatico, per cui occorre ripensare la professione, per ripensare la medicina che deve valere per tutti i medici, maschi e femmine e non solo per i medici.

Sono intervenute la dott.ssa Flavia Di Giangiacomodell’Area Formazione Donne ANAAO di Teramo che ha presentato le iniziative svolte presso la ASL di appartenenza e la dr.ssa Piera Turano (Segretaria della Dirigenza Sanitaria di Pescara) che ha analizzato la crescita dei numeri delle donne in Sanità in Italia ed a livello globale.

La seconda sessione ha visto come Moderatori il dr. Alessandro Grimaldi (Segretario Regionale ANAAO Abruzzo) e la dr.ssa Rita Greco (Segretario aziendale ANAAO). Quest’ultima ha evidenziato come in una Sanità che sta evolvendosi, orientata al lavoro di equipe ed alla presa in carico globale della persona, la componente femminile è in grado di apportare la propria capacità organizzativa e di gestione, di relazione con i pazienti e con gli altri operatori, la capacità di comunicazione e di mediazione. Ha mostrato i dati della ASL di Pescara e l’aumento graduale e progressivo delle donne in Sanità ed ha annunciato che alla iniziativa ne seguiranno delle altre volte alla formazione che ritiene nodo fondamentale per una crescita professionale e la presa di consapevolezza del cambiamento ad opera dell’ANAAO, dell’Area Formazione Femminile ANAAO in associazione all’Ordine dei Medici ed al Comitato Unico di Garanzia. I seminari di formazione affronteranno argomenti vari utili a tutti.