fbpx

Le Laudi del Colore a Tocco Casauria

Opere pittoriche e conversazioni dannunziane interamente al femminile nel weekend al Museo Civico

Si terrà dal 18 al 21 settembre a Tocco da Casauria, affascinante  cittadina dell’entroterra pescarese, nota in tutto il mondo per aver dato i natali a Francesco Paolo Michetti, la quarta edizione della rassegna “Le laudi del colore. Ideata nel 2014 dall’architetto Ergilia di Teodoro, in Arte Edit, protagonista tra le prime in Italia della Computer Art e successivamente di una ricerca sull’ambiente con i canoni dell’espressionismo, quest’anno la curatrice ha inteso affrontare  il tema ambientale con particolare riferimento alla salvaguardia delle acque sottoposte ad un inquinamento selvaggio di sostanze plastiche. Dopo il successo dello scorso anno, la novità dell’  edizione 2021 riguarda  non solo questa attuale tematica ma  le presenze femminili. Sono infatti state invitate soltanto donne, di cui molte abruzzesi. Insieme a  Edit, nota a livello internazionale,esporranno Mirta Maranca, Carma, Rosa Cococcia, Erika Le Donne,Giovanna Carbone e Stybel, una apprezzata stilista che  recentemente  e’ stata premiata a Londra come vincitrice, grazie alla creazione di un cappello,  del concorso Equilart ispirato alle opere di Mondrian. Dettagli sulla  mostra sono contenuti in un testo critico di Leo Strozzieri. All’inaugurazione sara presente  la studiosa di  letteratura Franca Minnucci che terrà un discorso sul  tema della nostra e proporrà in anteprima nazionale al pubblico  l’ultima grande opera nella quale Edit  ha reinterpretato, con un singolare D’après,il dramma pastorale  dannunziano e la celeberrima opera michettiana La figlia di Iorio.