fbpx

ARSENALE A MONTESILVANO ARRESTATA UNA DONNA

In Montesilvano (PE), i militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Chieti, nell’ambito di una specifica attività investigativa, sviluppatasi tra le province di Chieti e Pescara, finalizzata a contrastare il fenomeno dei reati in materia di armi, hanno tratto in arresto una donna del luogo, censurata, 32enne. La donna, peraltro gravata da misura di prevenzione personale e sottoposta alla detenzione domiciliare, è stata trovata in possesso di 2 fucili, uno calibro 16 ed un moschetto calibro 6,5. Dagli immediati accertamenti, inoltre, è emerso che le armi risultavano di provenienza furtiva, asportate da un’abitazione di Spoltore ed il cui furto era stato denunciato lo scorso 13 novembre. L’arrestata, completate le formalità di rito è stata trattenuta agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. L’attività di contrasto alla criminalità condotta dall’Arma di Chieti, in sinergia con l’Arma di Pescara, si è ulteriormente infittita nei territori contermini tra le due province ove, non di rado, diventano crocevia di soggetti ed attività delinquenziali.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi