Lucio Battisti: 22 anni senza il cantante de La Canzone del Sole

Lucio Battisti Silvi La Canzone del Sole

Lucio Battisti: il 9 settembre ricorre l’anniversario della sua morte, avvenuta nel 1998. Sono quindi 22 anni senza il cantante de La Canzone del Sole e di altri grandi capolavori della musica italiana.

Lucio Battisti: la vita e le canzoni

Battisti è indubbiamente uno dei cantanti più apprezzati di ogni tempo in Italia. Popolare, nel senso vero del termine: la musica di Lucio Battisti è un patrimonio che appartiene a tutti e che si rinnova ad ogni generazione.

Nato il 4 marzo 1943 in provincia di Rieti, Battisti esordisce molto giovane ed è portato al successo nel 1965 grazie all’intuizione della sua giovane produttrice che lo mette in contatto con Mogol.

Inizia quindi il grande sodalizio tra il paroliere più famoso d’Italia e il cantante dai capelli ricci.

Dal duo Battisti – Mogol nascono grandi capolavori della musica italiana:

  • La Canzone del Sole
  • Dolce di Giorno
  • Un’avventura
  • Non è Francesca
  • Io vivrò (senza te)
  • Acqua Azzurra Acqua Chiara
  • Mi ritorni in mente

solo per citarne alcune. Però l’elenco delle canzoni scritte da Giulio Rapetti Mogol e cantate da Lucio Battisti è davvero vasto. Una, in particolare, è la Canzone del Sole, la cui storia ha molto a che fare con l’Abruzzo.

La Canzone del Sole è stata scritta pensando a Silvi Marina

Per ammissione dello stesso Mogol, la Canzone del Sole, brano del 1971, è stata scritta pensando alla spiaggia di Silvi Marina, in Abruzzo.

Racconta Mogol di essersi ispirato alle sue estati trascorse proprio nella cittadina di mare e ad una ragazza conosciuta lì.

Il mare nero è quindi il bel mare Adriatico che lambisce la città di Silvi, della quale Mogol è cittadino onorario dal 2008. 

Con La Canzone del Sole, Battisti conquista tutti e continua a farlo ancora oggi. Accordi e melodia facili, coinvolgenti, una canzone che si presta ad essere suonata e cantata da tutti.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi