fbpx

Luminarie in versi a Chieti

L’Amministrazione ricorda il poeta teatino Raffaele Fraticelli a un mese e mezzo dalla scomparsa, illuminando il secondo tratto di Corso Marrucino con i versi della poesia “Zì Carminuccio al pranzo di Natale”, tratta dalla raccolta “Giorni di festa e dintorni”.

“Un tributo che arriva davvero dal profondo del nostro cuore – così il sindaco Diego Ferrara – Un augurio pieno di sentimento, quello di Fraticelli, attraverso una poesia a lui molto cara, dedicata alla tradizione del pranzo di Natale, ma anche ai legami e a un’identità abruzzese che per il nostro poeta è stata determinante in tutte le sue opere”.

“Abbiamo voluto dedicare alla sua memoria il nostro augurio di Buon Natale per la città – così l’assessore agli Eventi Paolo De Cesare- trasformando le sue parole in luminarie e collocandole nella seconda parte del corso principale di Chieti, dove scorre la città soprattutto in queste feste. Le scritte rimarranno a Chieti e vi invitiamo a fotografarle e a farle diventare un augurio speciale,  teatino e abruzzese insieme, com’è stata speciale la sua poetica e la sua poliedrica attività artistica per la città e per l’Abruzzo tutto”.