“MADONNA CHE SCAPPA”

Una corsa perfetta, buon auspicio per il nuovo anno contadino: in tanti hanno assistito, nonostante la pioggia, alla rievocazione della ‘Madonna che scappa’ in piazza Garibaldi, a Sulmona, piena di ombrelli colorati. La tradizione vuole che dall’andamento della corsa della statua, portata a spalla da quattro confratelli lauretani verso il Cristo risorto, si traggano auspici per raccolto e altri eventi naturali. Su balconi e terrazze, striscioni contro la chiusura del punto nascita.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi