fbpx

MOBY DICK AL PICCOLO TEATRO ORAZIO COSTA

La balena da Moby Dick; immmagini e frammenti di una drammaturgia incompiuta da Moby Dick e altri scritti di Herman Melville, traduzione e drammaturgia Alfredo Troiano, regia a cura di Domenico Galasso

Torna al Piccolo Teatro Orazio Costa Pescara in via G. D’Annunzio 29, sabato 15 febbraio ore 21.30 e domenica 16 febbraio ore 18 La balena da Moby Dick; immmagini e frammenti di una drammaturgia incompiuta da Moby Dick e altri scritti di Herman Melville, traduzione e drammaturgia Alfredo Troiano, regia a cura di Domenico Galasso. Entrambi si sono formati nella prestigiosa Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma ed hanno lavorato in tutta Italia con importanti compagnie e registi di teatro e televisione. Un viaggio nello spazio-tempo di un classico della letteratura fra riscrittura scenica e narrazione dell’autore-attore. “Nel mio libro c’è più realtà di quanta la stessa vita reale non possa dimostrare”. Siamo partiti da questa affermazione di H. Melville per avventurarci in un viaggio attraverso la sua scrittura. La peculiarità di questa operazione non canonica consiste nella composizione drammatica di brani tratti da Moby Dick e da altri scritti di Herman Melville intorno al suo romanzo, dalle critiche del tempo e dalle sue relative considerazioni, dai materiali utilizzati dall’autore per prepararsi alla scrittura, da tutto ciò che l’autore ha potuto vivere, pensare, attraversare nel tempo lungo e tormentato della costruzione del suo capolavoro. Niente, dunque, che sia stato scritto per il teatro e proprio per questo materiale ideale di sperimentazione. In questo caso speciale la drammaturgia è curata in prima persona dall’attore che interpreta l’autore nel suo atto creativo, condividendo con gli spettatori i baratri, le lacerazioni, i momenti di esaltazione, le ipotesi, non tutte giunte all’esito finale, la congerie di fallimenti che stanno sotto al capolavoro emerso, fondendo insieme la figura dell’autore che vive e interpreta i suoi personaggi, quella dell’attore che interpreta l’autore, quella del drammaturgo che fonde le due figure in una mostruosa chimera. Invisibile, la balena, è al centro della scena. Info e prenotazioni 351 556 6694, mail: piccoloteatrooraziocosta@gmail.com.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi