fbpx

Motociclisti pazzi per l’Abruzzo che si aggiudica il trofeo Borghi in Moto

Il Trofeo “Borghi in Moto 2022”,organizzato dall’associazione “I borghi più belli d’Italia”  incorona l’ Abruzzo come regione più visitata  (tra i paesi inclusi nel circuito) ed il Borgo più gettonato è risultato  Caramanico Terme.“Il prossimo 5 novembre, nell’autodromo intitolato a Marco Simoncelli a Misano Adriatico, riceverò il premio del Trofeo Borghi in Moto 2022 come Associazione I borghi più belli d’Italia in Abruzzo e Molise e il Sindaco Luigi De Acetis per il Comune di Caramanico Terme-ha annunciato Antonio Di Marco, presidente dell’Associazione I borghi più belli d’Italia in Abruzzo e Molise- una notizia che farà felici gli appassionati delle due ruote, ma  ancora di più tutti coloro che desiderano scoprire nuovi luoghi in Abruzzo ed immergersi nella magica atmosfera dei Borghi più Belli d’Italia. Nell’anno in cui l’Abruzzo e i borghi di Abbateggio e Caramanico Terme hanno ospitato il 14esimo Festival Nazionale de I borghi più belli d’Italia, ottenere questo risultato da  coloro che amano scoprire l’Italia nascosta in sella alla propria moto, è una grande soddisfazione che conferma l’efficacia del lavoro di promozione turistica dell’intero territorio regionale che i borghi certificati di Abruzzo e Molise stanno mettendo in campo come associazione interregionale. Fare  squadra significa portare risultati concreti, solo così è possibile garantire ai territori una visibilità di qualità e nuove opportunità di sviluppo e di crescita”.

Il Trofeo mototuristico Borghi in Moto è un’iniziativa nata in Umbria con il Maxi Moto Group 2.0 di Terni, in partnership con l’associazione Borghi più Belli d’Italia e con l’organizzazione di Wonder Italy. Si tratta di una manifestazione che lascia ai singoli motociclisti la più ampia libertà di scelta: tracciato, luogo di destinazione, giorno o giorni da dedicare al viaggio.

Il tutto si svolge all’interno di un arco  temporale di 8 mesi, appunto quello che va da marzo ad ottobre 2022, e con una sola indicazione relativa alla destinazione: uno dei 315 Borghi più Belli d’Italia.

Warsaw, Poland – July 30, 2018: Motorcycles in the road in Poland

Il regolamento premia anche i mociclisti, in base alla quantità di chilometri percorsi, le soste di carattere turistico e la frequentazione di strutture ricettive ed attività di ristorazione.

L’associazione sottolinea che la maggior parte dei partecipanti è animata più dal desiderio di collaborare alla rinascita del turismo che di assicurarsi il premio, cogliendo  in pieno l’essenza dell’iniziativa “Borghi in Moto”, ovvero la ripartenza del turismo.