fbpx

Musica passata e presente nei concerti itineranti che partono da Pescara

Al via dopodomani la rassegna  “Seicentonovecento 2022” che l’arte dalla Chiesa del Mare di Pescara con un solista di fama internazionale: Angelo Manzotti (sopranista), vincitore del Concorso Internazionale Luciano Pavarotti, e Stefania Di Giuseppe (cembalo e organo). Si tratta della 24sima edizione di una rassegna itinerante
di concerti di musica antica e moderna, alcuni dedicati agli organi storici a canne
di Pescara e provincia, di valore storico-artistico. La manifestazione è stata presentata  a Palazzo di città, alla presenza del presidente del Consiglio comunale, Marcello Antonelli, dell’assessore alla Cultura, Maria Rita Carota, e del direttore artistico Pierluigi Mencattini. All’interno del  calendario continueranno a essere realizzati collegamenti interdisciplinari tra varie forme d’arte, in concomitanza dell’evento concertistico, tramite varie modalità: commenti didascalici; proiezioni d’immagini; piccole esposizioni; visite guidate, brevi presentazioni dei luoghi dei concerti, laddove questi siano rappresentativi sotto il profilo storico, architettonico e paesaggistico (non a caso, l’attività ultra ventennale è stata sempre itinerante, proprio per coniugare la qualità artistica e musicale con la “riscoperta” di location storiche: palazzi, chiese, chiostri, torri, etc.).

Tornando al concerto inaugurale di Pescara, di dopodomani 15 luglio 2022,  il programma musicale è dedicato al barocco Italo-Tedesco con musiche di A. Vivaldi e G. F. Haendel. Manzotti ha in suo attivo numerosissimi concerti in campo internazionale con moltissime incisioni discografiche. Al cembalo e organo Stefania Di Giuseppe una delle eccellenze del Conservatorio di Musica di Pescara diplomata in pianoforte, composizione,direzione di orchestra, didattica della musica, vincitrice di numerosi premi. Ultimamente ha inciso per due etichette internazionali: Tactus e Baryton.

<Abbiamo sostenuto un evento di grande qualità – ha detto Maria Rita Carota – perché la Chiesa del Mare ospiterà un sopranista capace in passato di vincere il Concorso internazionale Luciano Pavarotti. “Seicentonovecento” torna a Pescara ed è questo per noi motivo di grande soddisfazione. Ringrazio Pierluigi Mencattini, un divulgatore di cultura che capace come pochi di portare l’arte sul territorio>.