fbpx

Nasce il Premio Corradino D’Ascanio

Domani la cerimonia di premiazione per il design, presso la sede dell’ISIA Pescara Design in via Cesare Battisti.

Con l’iniziativa si intende richiamare l’attenzione nazionale e internazionale sul ruolo pionieristico nel design avuto dall’ingegnere Corradino D’Ascanio, nato a Popoli nel 1891.

Allo scopo già si è provveduto su iniziativa del Prof. Nicola Mattoscio a far nascere a Pescara l’ISIA – Istituto Superiore per le Industrie Artistiche di Pescara, un Istituto pubblico di livello accademico del MIUR, per assicurare una costante e qualificata formazione di giovani design.

Adesso è la volta del Premio Internazionale “Corradino D’Ascanio” per il design, promosso congiuntamente dalla Fondazione Centro di Ricerca, Formazione e Sviluppo “Federico Caffè – Corradino D’Ascanio” e dal neonato ISIA Pescara Design di via Cesare Battisti, 198.

Domani, a partire dalle 11:30 presso la sede dell’Istituto, il nuovo Premio, nella sua Prima Edizione, sarà conferito a Tanino Liberatore e a Franco Perrotti.

Il primo è un notissimo e prestigioso protagonista dell’arte del fumetto a livello internazionale, che dopo aver studiato a Pescara, quasi contemporaneamente ad Andrea Pazienza, da decenni vive e lavora a Parigi.

Il secondo, dopo aver studiato design a Milano, a lungo ha fatto riferimento alla città milanese per la sua attività professionale con successi nazionali e internazionali.

Entrambi sono accomunati dal progetto Rudé právo, marchio con cui hanno dato vita ad una eccellente attività industriale di prodotti di altissimo prestigio nell’ambito del designcontemporaneo.

Dopo i saluti istituzionali alla presenza delle autorità locali, seguirà la cerimonia di premiazione presieduta dal Prof. Nicola Mattoscio, il quale modererà subito dopo il dibattito “Designer, funzione, arte” con l’intervento dei due artisti premiati.