fbpx

Nuovo look per la pediatria grazie alla generosità di Fater e Abio

Si rifanno il look le sale d’attesa del reparto di Pediatria e del Pronto Soccorso pediatrico dell’ospedale di Pescara, grazie alla generosità della Fater Spa, che ha affidato il progetto alla Fondazione Abio Italia Onlus, Associazione per il Bambino In Ospedale.

NUOVI ARREDI E TANTI GIOCHI

Da oggi i piccoli pazienti avranno la possibilità di sentirsi a casa, con i nuovi arredi colorati e confortevoli e tanti nuovi giochi.

“Ringrazio sentitamente la Fondazione Abio e Fater – ha precisato il direttore generale della Asl, Vincenzo Ciamponi – per il prezioso sostegno che ci ha dimostrato. Offrendo in dono all’ospedale gli arredi per le due sale di attesa destinate ai bambini e ai loro genitori, hanno dimostrato una generosità che ci consente di curare anche un aspetto emotivo importante per i nostri pazienti e di non sottovalutare il valore dell’accoglienza”.

Nei rinnovati spazi progettati dalla Abio c’è anche un’area dedicata all’allattamento e al cambio del pannolino per i più piccini.

OSPEDALE A MISURA DI BAMBINO

“Un ospedale a misura di bambino è da sempre uno dei nostri obiettivi principali e – dichiara Eugenio Bernardi, Vicepresidente di Abio – ringrazio la Fater che ha deciso di sostenere la nostra attività e tutti coloro che credono nei nostri progetti. Abbiamo 5 mila volontari in 210 pediatrie italiane, siamo presenti all’ospedale di L’Aquila e fra qualche mese saremo anche a Pescara, grazie all’impegno di tanti che dedicheranno un po’ del loro tempo per i più bisognosi”.

FATER IN PRIMA LINEA

Un gesto di solidarietà quello della Fater che rimarca il proprio impegno verso il territorio.

“In Fater le persone vengono prima di tutto e sono al centro di tutte le nostre scelte, del resto – commenta Antonio Fazzari, direttore generale di Fater SpA – ogni giorno ci impegniamo affinché il lavoro di ognuno di noi possa creare valore all’interno e all’esterno della nostra realtà: per i consumatori che scelgono i nostri prodotti, per la comunità nella quale operiamo e verso cui vogliamo essere cittadini responsabili, per tutte le nostre persone. L’iniziativa sviluppata con l’Ospedale di Pescara e Fondazione Abio è un ulteriore segno di vicinanza alla comunità in cui operiamo, per essere al fianco di tutti quei bambini e delle loro famiglie che si trovano a vivere la difficile esperienza dell’ospedalizzazione”.

Il sostegno di Fater a Fondazione ABIO e al progetto sviluppato presso l’Ospedale di Pescara ha visto la partecipazione attiva di tutte le persone dell’azienda.

“Un ringraziamento speciale – conclude Fazzari – va a tutte le nostre persone che hanno concretamente reso possibile questa donazione, prendendo parte con grande altruismo e generosità all’annuale mercatino di beneficenza organizzato dall’azienda”.

LA PRESENZA DELLA GARANTE PER L’INFANZIA

Presente alla cerimonia di consegna anche la Garante per l’Infanzia della Regione, Maria Concetta Falivene, che ricorda: “E’ fondamentale per i piccoli pazienti e le loro famiglie trovare oltre alla professionalità dei sanitari, anche l’abbraccio confortevole dell’ambiente che diventa la loro seconda casa”.

LA PRIMARIA E IL RITORNO A SCUOLA IN SICUREZZA

E a proposito di aspetti sanitari, la direttrice del reparto di Pediatria, Rita Greco, ricorda:
“Di concerto con il professor Manzoli e il collega Paolo Fazii, continuano con gli screening fecali per tracciare l’eventuale presenza del Covid su gli studenti, da 3 a 18 anni”.