fbpx

Omaggio a Ubaldo Giacomucci

Ubaldo Giacomucci, poeta, editore e protagonista della vita culturale abruzzese, ha collaborato, negli anni ottanta,  con la rivista di poesia d’avanguardia Spleen.
Nel   1978 è stato tra i fondatori del gruppo Jarry da cui è nata la casa editrice Tracce.
Direttore editoriale prima e  presidente dal 2013, con Nicoletta di Gregorio ha curato la pubblicazioni di livello nazionale seguendo importanti collane di poesia, saggistica e letteratura.
Come poeta ha pubblicato le raccolte di versi “L’ostaggio”, “Garanzia corpuscolare” e “Regole dell’impazienza”.  Si è occupato di poesia visuale e sonora, mail art ed esperimenti di poesia spettacolo, intercodice e multimediale.
Ha organizzato mostre di mail art e di poesia visuale.
La comunità L.A.A.D, Il Teatro Gianni Cordova, la compagnia Torre del Bardo  e tutti gli amici poeti intendono ricordare la sua figura con una lettura di poesie a lui dedicata. L’incontro si terrà presso il parco di Villa Sabucchi il 19 giugno alle ore 18.  Questo sarà il primo dei numerosi eventi che in programma al parco gestito dalla comunità L.A.A.D che quest’anno festeggia il suo trentesimo anno di attività.