fbpx

“PARTE, CON MAURIZIO MICHELI, LA STAGIONE TEATRALE IT’S WONDERFUL”

Al via martedì 20 novembre la stagione teatrale “It’s wonderful”, ideata e diretta dalla Baltimore Production. Trait-d’union di questa nuova stagione sarà, come suggerisce il titolo, la meraviglia: ogni spettacolo mirerà infatti a suscitare un’ampia gamma di emozioni negli spettatori. Ricordiamo la promozione “Prendi 2 abbonamenti e ne paghi solo 1”, acquistabile su ciaotickets. Per maggiori informazioni, contattare il nr. 349 5520420 o scrivere una mail a baltimoreamministrazione@virgilio.it Cinque gli spettacoli in cartellone, tutti ospitati dal Teatro Massimo di Pescara con inizio alle 21, Di scena alcuni tra i più grandi interpreti del palcoscenico contemporaneo: tra questi, Elio Germano e Sergio Rubini, Ficarra&Picone (il 18 e 19 dicembre) e, per il debutto di martedì 20 novembre, un signore della prosa nazionale umoristica come Maurizio Micheli. L’attore e regista pugliese sarà protagonista di “Uomo solo in fila”, da lui autarchicamente scritto e diretto. Un uomo solo è in coda in un anonimo ufficio di Equitalia affianco ad altri esseri umani, che, come lui, aspettano di conoscere il loro destino. Protagonista è l’attesa, quella dell’assurdo quotidiano in cui trovano spazio pensieri, speranze, inquietudine, pazzie, canzoni e… illusioni. Dopo frasi di circostanza scambiate con sconosciuti personaggi immaginari, l’eterna attesa costringe Pasquale a mettersi in fila con se stesso. Che sia per conoscere il proprio destino o soltanto per pagare una bolletta, ognuno attende qualcosa. Ma solo il confronto con il proprio vissuto, con i propri pensieri più profondi possono svelarne il senso profondo della vita. “Spero che i pensieri del mio Pasquale, eroe universale nella coda della vita, siano tutto fuorché noiosi, presuntuosi. Lo spettacolo ha l’andamento comico, vuole divertire. Vuole parlare a tutti, anche ai più giovani, oggi refrattari al teatro: preferiscono bere una birra, smanettare in Internet, uscire, fare l’amore. Come dargli torto?” ha detto lo stesso Maurizio Micheli. Un ottimo lavoro in punta di ironia, cabaret, riflessione e satira pungente di costume, con la classe che da sempre contraddistingue quest’autore e interprete. Si ride e si riflette, di gusto. Ricordiamo anche il prossimo, secondo appuntamento della stagione “It’s wonderful”. Martedì 18 e mercoledì 19 dicembre al Teatro Massimo di Pescara (ore 21) sipario su “Le Rane” di Aristofane. Sul palco, il duo comico Ficarra&Picone guidato dall’autorevole regia di Giorgio Barberio Corsetti. Un classico di Aristofane che torna a splendere col suo messaggio senza tempo.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi