fbpx

PER LE TUE VACANZE…

Italia e Croazia da sabato più vicine. In poco più di 4 ore da Pescara si raggiunge il porto di Hvar viaggiando (con auto, moto e camper al seguito) sull’unità veloce più grande e confortevole del Mediterraneo, il Croazia Jet.La nuova linea, dunque, rinsalda l’unione tra l’azienda storica dei collegamenti marittimi in Adriatico, la Snav, ed il porto di Pescara , ritornato a nuova vita grazie all’impegno delle Istituzioni: Regione, Camera di Commercio, Provincia e Comune di Pescara. Il dragaggio del porto ha consentito di riprendere questo collegamento e la Snav non si è fatta cogliere di sorpresa immettendo in linea, fino al 7 settembre, il Croazia Jet con corse giornaliere tra Pescara, Hvar e Spalato, completando così il programma dei collegamenti tra Italia e Croazia: la Snav, infatti, ha un altro pilastro sulla rotta Ancona-Spalato in cui è impegnato con successo il traghetto Snav Adriatico . La nuova linea sarà presentata alla stampa, a Pescara, nel corso di un incontro che si terrà a bordo del Croazia Jet, alle 16,30 di domani, venerdì 25 luglio. Interverranno con il CEO di Snav, Raffaele Aiello, il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, il presidente della Provincia di Pescara, Guerino Testa, il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, il presidente della Camera di Commercio di Pescara, Daniele Becci ed ilcomandante della Capitaneria di Porto, Luciano Pozzolano . Parteciperà, inoltre, il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, per testimoniare ancora una volta il suo attaccamento alla terra d’origine.

 

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi