fbpx

Perché esiste la giornata mondiale del turismo?

Turismo. Giornata mondiale del turismo 2021

La giornata mondiale del turismo è una giornata voluta e istituita dall’Assemblea Generale ONU nel 1979. Il World Tourism Day è un’occasione per riflettere sull’importanza del turismo come fonte di reddito e di benessere per tutte le aree del mondo, oltre che di ricchezza e di scambio interculturale.

Le vacanze, la voglia di muoversi, scoprire ed esplorare posti nuovi sono molto più che semplice divertimento. Si tratta di un settore economico che produce da solo circa il 10% dei posti di lavoro nel mondo.

Solo nella città di Roma, nel 2019 risultavano circa 50.000 lavoratori impiegati nel settore della ristorazione e quasi 20.000 in ambito hotellerie. 

C’è di più: secondo i dati europei raccolti tra il 2016 e il 2017, nel settore turistico il gap di genere è minimo. Anzi in Europa risultavano impiegate più donne che uomini in questo ambito. 

Di qui l’importanza di celebrare in tutto il mondo una giornata che ricordi l’importanza del turismo.

Il Covid-19 e la giornata mondiale del turismo 2021

La pandemia ha colpito duramente il turismo nell’ultimo anno e mezzo, mettendo in ginocchio intere economie che traevano sostentamento da questo settore. In numerosi Paesi non pienamente sviluppati il turismo rappresenta una delle fonti di ricchezza più significative, dando lavoro a milioni di persone nel mondo e sostenendo la vita di milioni di famiglie.

Per questo motivo la WTO, in italiano Organizzazione Mondiale del Turismo, un’agenzia ONU dedicata proprio a questo comparto economico, ha deciso di dedicare la Giornata Mondiale 2021 al Turismo per la crescita inclusiva. 

L’idea di fondo è che al di là dei numeri e delle statistiche sull’impatto economico dei flussi turistici, ci siano storie e vite di persone che in tutto il pianeta vivono grazie al turismo.