fbpx

PESCARA ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE NAZIONALE M’ILLUMINO DI MENO

Da tredici anni la trasmissione Caterpillar attraverso l’evento M’illumino di meno promuove una riflessione sul tema del risparmio energetico, raccontando progetti e pratiche da attuare o attuate in Italia per migliorare l’efficienza energetica. Si tratta di un mese di campagna radiofonica di sensibilizzazione sulle reti Rai, che gira e racconta come le città d’Italia si organizzano sul tema e al contempo invita gli ascoltatori ad informarsi su come consumare meglio e chiedere una maggiore accessibilità all’energia prodotta da fonti rinnovabili. M’illumino di meno culmina nella Giornata del Risparmio Energetico, quest’anno fissata per il venerdì 24 febbraio 2015, con un grande e simbolico spegnimento dell’illuminazione di monumenti, piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni, durante l’orario della trasmissione. Anche la Città di Pescara aderisce a questo “silenzio energetico” con lo spegnimento della torre civica e promuovendo comportamenti sostenibili sia fra i dipendenti, sia per la popolazione.Dalle 18.00 alle 20.00 si spegneranno le luci del Palazzo di Città. Non possiamo che condividere l’invito che la trasmissione fa, quello rivolto al mondo della scuola e dell’infanzia di immaginare una sorta di supereroe del risparmio energetico e al mondo dello sport di mobilitarsi per il giorno di M’Illumino di Meno organizzando attività sportive di sensibilizzazione perché l’energia più pulita è quella che produciamo noi muovendoci senza inquinare. Il Comune ce la sta mettendo tutta cercando di far diventare sostenibile la città, promuovendo un cambiamento radicale alla sua illuminazione, capaci di promuovere risparmio sia energetico che economico. Così siamo operativi sul fronte strutturale e d’intervento per la sostenibilità in tutte le sue forme, non solo un giorno l’anno, ma 365 giorni e insieme alla collettività”.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi