fbpx

PESCARA CAPITALE DEL CIRCO

Funambolika arriva al traguardo e chiude in bellezza il suo decennale. Come ogni anno, pur rinnovandosi ogni volta, il regista Raffaele De Ritis – attualmente presidente dell’Ente manifestazioni pescaresi – presenta uno spettacolo unico al mondo in grado di unire, con classe e maestria, divertimento, suspence, cultura: è il Gran Galà du Cirque. Appuntamento domani sera all’interno del teatro monumento D’Annunzio alle ore 21. I biglietti stanno andando letteralmente a ruba ma gli ultimi sono ancora reperibili (gradinate a 10 euro, secondo settore a 15, poltronissime a 20. I bimbi fino a 12 anni pagano 5 euro). Consigliato acquisto in prevendita per evitare file. Info 085/4221463 oppure 085/6920057).

Fondamentale, seppur dietro le quinte, l’apporto di Alessandro Serena, professore di Storia dello spettacolo circense presso l’Università Statale di Milano che insieme a De Ritis seleziona, crea, mette in moto una serata imperdibile. Critici, impresari, fan da tutta Europa sono infatti attesi a Pescara per il Gran Gala du Cirque, un evento che – per una sera soltanto – riunirà stelle e novità della migliore scena circense internazionale.

Questa in particolare è l’edizione dei primi 10 anni di Funambolika che nel corso del tempo ha fatto di Pescara la capitale del circo, attirando in totale 50mila spettatori paganti, spinti dalla curiosità e attirati dal fascino degli oltre 200 artisti invitati: acrobati, clown, danzatori provenienti dai 5 continenti.

“Il Gran Galà detiene ormai da anni il record d’incassi del teatro D’Annunzio, superando anche i concerti – spiega proprio Raffaele De Ritis, tra i maggiori esperti circensi al mondo, fondatore dello stesso Funambolika -. Il perché del successo é semplice: il circo piace a tutti e non ha barriere. Oggi é un’arte nobile capace di conciliare divertimento e sperimentazione. Per questo, mondialmente, é la forma di spettacolo più diffusa e innovativa, e Pescara ha saputo anticipare questa tendenza planetaria”.

Cosa prevede in particolare il programma della serata? Artisti illustri, tutti per la prima volta in Italia. Tra questi anche vincitori del Festival di Montecarlo,del Festival Mondial du Cirque de Demain di Parigi e del Cirque du Soleil. Alcuni nomi: una primizia dal Canada, gli acrobati al cerchio Duo Unity, che il giorno dopo Pescara debutteranno a Parigi al mitico Moulin Rouge. Dal Vietnam, la danzatrice aerea Erika Nguyen, che innova i suoi linguaggi conciliando coreografia e acrobazie in aria. Grande attesa per Jimmy Gonzalez, il giocoliere-scultore che plasma in volo palline di creta, già medaglia d’oro al festival di Parigi. Oggi é una vera e propria icona della nuova generazione circense. Altra novità é l’Uomo-laser una performance di “manipolazione di luce”, una vera magia tecnologica proveniente dal mitico Disney World. Attrazione mozzafiato sarà quella delle statue viventi Golden Dreams, che – per la prima volta in assoluto – si esibiranno a venti metri di altezza, portando la nostra città nel Guinness dei Primati. Lo spettacolo sarà inoltre accompagnato dall’esilarante Starbugs Comedy Trio: svizzeri, vincitori al Festival di Monte Carlo, sono considerati il miglior gruppo al mondo di visual comedy.

unnamed-2 unnamed-1

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi