fbpx

Pizza in Tour a Sambuceto

Un elaborato fatto a quattro mani sbanca nella gara gastronomica “Pizza in Tour” a Sambuceto. Si tratta della Pizza con fave, crema di pecorino e guanciale croccante preparata da Romolo Mammetti e Stefania Nebuloso, e premiata dal maestro di cucina Santino Strizzi, l’esperta del settore Barbara Di Marco e dal promotore dell’evento Mirco Schiavone dell’omonimo esercizio di ristorazione.

Tra i dieci elaborati in competizione si sono distinti la Pizza con purè di fave, cipolla e pecorino di Carmina De Bonis e la pizza fritta farcita con pomodoro, asparagi e formaggio di Pina Di Marzio. I premi della giuria e della critica, intitolati alla memoria di Angelo Chiavaroli e Pasquale Pacilio, sono andati nell’ordine alla Pizza Tricolore con basilico, pomodoro e mozzarella di Maria Angelucci e alle Pizzette fritte farcite al pomodoro di Antonietta Ferrante.

Non hanno affatto demeritato gli altri concorrenti come Fernando Di Iorio, Anna Di Biase, Ada Di Berardino, Anna Monaco e Jennifer Macrosti che hanno preparato elaborati di ottima fattura. I piatti sono stati accompagnati da alcune eccellenze del territorio, conosciute anche fuori dai confini nazionali, come la birra Lacu di Moscufo ed i vini Sincarpa di Torrevecchia Teatina e Santone di Silvi. La manifestazione è stata impreziosita dalla presenza del giovane campione italiano di dubbott Alex Di Ruggiero, Tra i presenti anche il vincitore di “Arrosticini in Tour” Antonio Egizi e l’imprenditore Alberto Salutari che hanno supportato l’iniziativa.

“E’ stata una serata molto interessante-ha commentato al termine l’accademico della cucina e Assessorre al comune di San Giovanni teatino Paolo Cacciagrano- le pizze sono state tutte all’altezza della situazione con una buona lievitazione e con un utilizzo equilibrato dei prodotti a km zero”.

di Paolo Minnucci