fbpx

PRESENTATO IL PIANO DI POTENZIAMENTO DEI SERVIZI TRA LE CITTA’ DI CHIETI E CEPAGATTI

E’ stato presentato ieri dall’ARPA nella Sala Consiliare del Comune di Cepagatti  il “PIANO DI POTENZIAMENTO DEI SERVIZI TRA LE CITTA’ DI CHIETI E CEPAGATTI” alla presenza dell’ASS. REGIONALE DONATO DI MATTEO, DEL DIRETTORE D’ESERCIZIO ARPA ANTONIO MONTANARO, DEL DIRIGENTE REGIONE ABRUZZO TRASPORTI  MARIA ANTONIETTA PICARDI , DEL SINDACO DI CEPAGATTI SIRENA RAPATTONI, DELLA  NEO CONSIGLIERA PROVINCIALE E ASSESSORE ALLE POLITICHE GIOVANILI E PROMOTRICE DEL  PROGETTO DI POTENZIAMENTO ANNALISA PALOZZO,DEL CONSIGLIERE AI TRASPORTI PER IL COMUNE GIANNI TATILLI ALTRI ESPONENTI DELL’AMMINISTRAZIONE DI CEPAGATTI E ROSCIANO. Il progetto consiste nel potenziamento  dei servizi di trasporto pubblico locale tra Cepagatti e Chieti da un lato e tra Villa Oliveti,Rosciano, Villareia di Cepagatti e Chieti dall’altro. In particolare si andrà ad apportare un incremento  chilometrico annuo di 74000 Km/bus alla linea Nocciano-Cepagatti-Chieti.

Il progetto nasce dall’esigenza, manifestata a più riprese dall’Ass Palozzo, di ripianificare l’offerta pubblica tra Chieti sede di importanti poli come quello universitario e ospedaliero e il bacino opposto al fiume Pescara adeguandola alle accresciute esigenze di mobilità per motivi di studio, lavoro, di salute e di svago.

“Abbiamo lavorato per consentire un collegamento strategico con l’area teatina alle città e ai piccoli comuni che si trovano sull’altra sponda del Pescara” dichiara ANNALISA PALOZZO “nasce oggi il tanto atteso PIANO DI POTENZIAMENTO DEI SERVIZI TRA LE CITTA’ DI CHIETI E CEPAGATTI  grazie all’appoggio della Regione ed all’ idea lungimirante dell’Ass. Di Matteo di creare un’ ampia ragnatela di linee di trasporto che copre tutto il territorio prevedendo nodi di raccordo e punti di convergenza, grazie all’approfondito studio dell’Arpa ed in particolare del Direttore Montanaro. Siamo ad una svolta epocale che permette a tanti comuni di potersi aprire a nuove prospettive di sviluppo,  dopo anni di vuoto finalmente si prevedono nuovi collegamenti tra le provincie di Pescara e Chieti, il miglioramento delle linee scolastiche, la creazione di nuove corse anche serali per consentire a chi frequenta l’università di tornare dalle lezioni che spesso si svolgono fino a sera e di nuove coincidenze che fanno si che Cepagatti ,  diventi un nodo focale al centro di una fitta rete di trasporti che collega, Santa Teresa di Spoltore, Alanno , Nocciano, Rosciano a Chieti. ” 

Il piano prodotto dall’ARPA,consegnato ufficialmente alla REGIONE ABRUZZO, è parte del grande piano regionale di ristrutturazione dei trasporti che dovrà essere approvato (presumibilemnete)  entro l’anno dalla giunta regionale.  Esso prevede l’ISTITUZIONE DI 2 NUOVE CIRCOLARI:

  • VILLAREIA-VALLEMARE-CEPAGATTI -VILLANOVA-CHIETI UNIVERSITA’-CHIETI SCALO STAZIONE-MEGALO’- VILLAREIA
  • ROSCIANO- VILLAREIA- MEGALO’- CHIETI STAZIONE – CHIETI UNIVERSITA’- VILLAREIA- ROSCIANO con prolungamento a NOCCIANO

E prevede inoltre la creazione dei collegamento tra:

  • SANTA TERESA DI SPOLTORE E CHIETI OSPEDALE/UNIVERSITÀ IN COINCIDENZA A VILLANOVA
  • CEPAGATTI E ALANNO  IST. AGRARIO

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi