fbpx

REPORTAGE DI GUERRA: LAURA BATTAGLIA A CASALBORDINO

Autrice di diversi reportage di guerra, la giornalista free lance Laura Silvia Battaglia sarà a Casalbordino per l’incontro organizzato dall’associazione MeD (Mari e Deserti) sul tema “Da Baghdad a Sanaa: le mille e una notte violate”.
L’incontro si terrà venerdì 18 marzo alle ore 18.30, presso l’Auditorium Comunale di Casalbordino. Laura Silvia Battaglia, prestigiosa firma del giornalismo internazionale, sarà l’ospite d’onore dell’iniziativa promossa dall’associazione MeD “Da Baghdad e Sanaa: le mille e una notte violate”. Laura Silvia Battaglia è documentarista e giornalista professionista freelance. Nata a Catania, vive tra Milano e Sanaa (Yemen), città dalla quale è corrispondente per l’agenzia video-giornalistica americano-libanese Transterra Media, per l’agenzia turca TRTWorld e il servizio pubblico svizzero (RSI), per The Fair Observer e Guernica Magazine. La Battaglia collabora regolarmente anche con diverse testate italiane, tra le quali Avvenire, La Stampa, Il Fatto Quotidiano, Radio Popolare, Rai, D – Repubblica delle Donne, Panorama e Donna Moderna, e con agenzie di stampa e siti web come Terrasanta.net ed Eastmagazine.eu. Dopo i primi anni della professione trascorsi nella redazione del quotidiano La Sicilia di Catania, dal 2007 Laura Silvia Battaglia fa onore al proprio cognome da predestinata e si dedica ai reportage realizzati nelle zone interessate dai conflitti, come Libano, Israele e Palestina, Gaza, Afghanistan, Kosovo, Egitto, Tunisia, Libia, Iraq, Iran, Yemen, confini siriani. E’ autrice, come operatore e produttore, di cinque video documentari, tra i quali uno sulla scomparsa di Maria Grazia Cutuli. Il documentario ha vinto il Premio Giancarlo Siani nel 2010. Nel 2013 la Battaglia ha ricevuto il Premio Maria Grazia Cutuli come giornalista siciliana emergente. Dal 2007 insegna al master in Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi