fbpx

“RESET ABRUZZO”

Si chiude con un bilancio positivo il seminario della Niko RomitoFormazione, organizzato per presentare i risultati del Corso”Rest Abruzzo”. “R.E.S.T Abruzzo”, Risorse Enogastronomiche per lo Sviluppo Turistico, e’ il Progetto Speciale di Alta Formazione approvato dalla precedente Giunta regionale e finanziato nell’ambito delle attivita’ previste dal Fondo Sociale Europeo – Fse Abruzzo 2007/2013. Tutti presenti gli allievi di “Rest Abruzzo” che hanno partecipato entusiasti all’incontro che si e’ svolto all’interno di Casadonna a Castel di Sangro. Gli unici assenti, piu’ che giustificati, erano impegnati nelle attivita’ di ristorazione. La Niko Romito Formazione, ha avviato due anni fa il progetto “Rest Abruzzo”da subito sostenuto dall’assessorato regionale alla Formazione professionale. Obiettivo di questo progetto e’ offrire a tanti giovani abruzzesi la possibilita’ di potersi formare,attraverso la Scuola di Alta Formazione dello chef Niko Romito,nel mondo della gastronomia con le eccellenze del territorio. Oltre allo chef 3 stelle Michelin, hanno preso parte al seminario i docenti: Davide Mazza, Angelo Presenza, Caterina Verrigni e Chiara Ciancarelli. “Come sapete- ha dichiarato Romito nel suo intervento – io credo fortemente nella formazione dei giovani e Rest Abruzzo si e’ rivelato un progetto formativo unico in Italia che ha portato a risultati importati, a livello occupativo, per la nostra regione. In molti, attraverso Spazio e altre esperienze lavorative, hanno gia’ intrapreso il percorso per diventare giovani cuochi. Il progetto Rest ha fornito le basi per questo mestiere, ora tocca a voi – ha detto rivolgendosi agli allievi – investite ancora sulla vostra crescita professionale e umana”. Al termine degli interventi, e’stato proiettato un Dvd che ha raccontato l’attivita’ svolta dagli allievi e dai docenti, comprese le visite presso le aziende partner della Niko Romito Formazione. Poi e’ stato il momento dei diplomi consegnati da Niko Romito e Davide Mazza. Iragazzi, emozionati, hanno ringraziato la Scuola e la Regione Abruzzo per questa opportunita’.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi