fbpx

RIPA TEATINA, CONCERTO PER L’AIL PESCARA-TERAMO

Le suggestioni delle colonne sonore dei grandi film e di brani capolavoro della musica italiana hanno connotato il concerto dell’Orchestra Giovanile di Fiati “Claudio Monteverdi“, che si è esibita nei giorni scorsi all’ex Convento, in piazza Marconi, a Ripa Teatina (Chieti) in una serata in favore della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’Ail, l’Associazione italiana contro le leucemie, i linfomi e il mieloma. L’ensemble, composto da 65 elementi diretti dal Maestro Fausto Esposito,  ha suonato all’unisono alcuni brani notissimi, come “Un Americano a Parigi”, “Il buono, il brutto, il cattivo”, “Caruso”, “Tu ca nun chiane”, accompagnati dalla potente voce del tenore Nunzio Fazzini, Sotto un cielo trapuntato di stelle, le emozioni suscitate dalla musica hanno accompagnato anche il desiderio di solidarietà poiché il concerto, organizzato grazie al sostegno della Gm Cycling Europa Ovini, partner della onlus, si è concluso con un importante gesto di generosità. La società neroverde, infatti, come accade periodicamente, ha fatto una donazione all’Ail Pescara-Teramo, che è stata consegnata dal presidente, Gabriele Marchesani, nelle mani di Antonio Oro, testimonial dell’associazione, e della volontaria Antonietta Desiderio. Dopo aver ricordato l’importante attività di assistenza che l’Ail svolge per sostenere i pazienti ematologici, entrambi hanno ringraziato la Gm Europa Ovini e i musicisti: “Voglio rivolgere un pensiero a chi ha contribuito alla riuscita di questa iniziativa – ha detto Antonio Oro, ex paziente che ha sconfitto un linfoma non Hodgkin – perché se posso vivere come vivevo prima della malattia è anche merito di queste persone, che sono particolarmente sensibili all’importanza della ricerca scientifica e del volontariato”.  “La solidarietà fa sempre bene al cuore – ha concluso Antonietta Desiderio –  perché chi dona riceve tanto amore in cambio”. Alla serata ha partecipato anche il sindaco di Ripa Teatina, Ignazio Rucci.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi