fbpx

SERVIZI SOCIALI IN ABRUZZO

Servizi sociali in Abruzzo: 8 Comuni contro la Regione per la mancata attribuzione dei fondi promessi per interventi erogati tra il 2011 ed il 2012.

Capofila della protesta il Comune di Città S.Angelo, ai quali si affianca anche quello di Spoltore, Pianella, Cappelle sul Tavo, Cepagatti, Elice, Moscufo e Nocciano. In sostanza si stratta di 671 mila euro che la Regione avrebbe dovuto erogare per i servizi garantiti cinque anni fa e per i quali il sindaco di Città S.Angelo, Gabriele Florindi, in quanto comune capofila dell’ambito sociale 33 ha dovuto anticipare i soldi per non lasciare i dipendenti delle cooperative che hanno svolto i servizi negli 8 comuni, senza stipendi. Ora però, lamenta Florindi, il Comune si é indebitato e a distanza di 5 anni la Regione non ha ancora mantenuto l’impegno. Nel corso di un’apposita conferenza dei servizi é emersa la proposta di fare causa alla Regione, anche se dagli uffici regionali é giunta una nota rassicurante sul pagamento di una prima tranche di 394 mila euro.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi