SOLIDARIETA’ AGLI INTERNAZIONALI DI TENNIS

La Terra Rossa su la solidarietà incontra gli Internazionali diTennis a Francavilla al MareLa solidarietà incontra gli Internazionali di Tennis. Succede a Francavilla al Mare, che sta ospitandol’evento sportivo, e dove, grazie all’azienda Rubralite – La Terra Rossa e all’Amministratore unicoAlessia Camplone, è approdata la Onlus ‘Tennis for Africa’, presieduta da Lorenzo Turchi. “TennisFor Africa – ha spiegato l’amministratore Camplone – è un’Organizzazione senza scopo di lucroche si occupa di portare avanti progetti di sviluppo sociale attraverso lo sport, incoraggiando ibambini e gli adolescenti, che vivono in paesi particolarmente difficili, come la Tanzania o la SierraLeone, a praticare alcune discipline sportive e offrendo, di fatto, loro un’opportunità in più. LaRubralite – La Terra Rossa, che è sponsor tecnico degli Internazionali di Tennis a Francavilla alMare, ha voluto ospitare nella propria postazione i volontari di ‘Tennis for Africa’ al fine di creareun momento di contatto e di sensibilizzazione tra l’Associazione e i grandi campioni dello sport, inottemperanza a quella che è la mission della nostra azienda, ossia non semplicemente quella di fareincassi, ma piuttosto di lavorare con passione per lo sport che è vita”.“‘Tennis for Africa’ – ha spiegato il presidente Turchi – si muove fondamentalmente su due filoni: ilprimo, quello che abbiamo portato a Francavilla al Mare, è la promozione dello sport comestrumento di sviluppo umano e sociale, e ovviamente non parliamo solo di tennis, ma di ognidisciplina sportiva. In tal senso operiamo direttamente in Africa, attraverso microinterventi cheinteressano singoli villaggi, dove ai bambini portiamo tutto ciò che serve per praticare uno sport,dunque abbigliamento, scarpette e attrezzi, strumenti che permettono ai bambini di fare sport equesta è un’attività consolidata che tre anni fa abbiamo condotto in Sierra Leone e oggi stiamoportando avanti in Tanzania. Nei nostri microprogetti cerchiamo di coinvolgere i giocatoriprofessionisti del circuito maschile che collaborano con obiettivi mirati. Ad esempio tra una decinadi giorni porteremo in Italia 4 ragazzi diciottenni della Tanzania che per un mese saranno ospitidello Sporting Club Due Ponti di Roma e che durante la loro permanenza potranno praticare tennissotto la guida di docenti ad hoc e di campioni professionisti. Ai ragazzi daremo la possibilità di fareun’esperienza per loro straordinaria, gli consentiremo di sperimentare il proprio talento con lasperanza che magari qualche talent scout li noti e decida di offrire loro un’ulteriore opportunità.L’altro filone su cui si muove poi ‘Tennis for Africa’ è l’organizzazione di eventi per la Comunità diSant’Egidio cui siamo legati: lo scorso anno abbiamo promosso una raccolta fondi per i corridoiumanitari tra Brasilia e l’Italia. Sostanzialmente pensiamo allo sport come elemento di svilupposociale e quest’anno grazie all’Azienda Rubralite – La Terra Rossa ci è stata data l’opportunità diessere presenti agli Internazionali di Tennis di Francavilla al Mare per un primo contatto embrionaleutile per porre le basi per una presenza più concreta già dal prossimo anno, al fine di poterorganizzare iniziative di solidarietà specifiche creando un gemellaggio a lungo termine capace di
sviluppi futuri”. E grazie alla presenza nella postazione dell’Azienda Rubralite l’Associazione‘Tennis for Africa’ continuerà ad assumere contatti con i tennisti professionisti sino alla finedell’evento sportivo, previsto per domenica prossima.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi