fbpx

SPETTACOLI, DOMANI ANTICIPAZIONE DELL’INDIEROCKET

Verso l’IndieRocket 2018
Giovedì 31 maggio l’argentino Rolando Bruno tra Scumm e MamiWata a Pescara Vecchia
Per ballare in strada al ritmo di cumbia psichedelica, muovendo l’anca come l’anaconda

Dopo l’appuntamento di PreVisioni – rassegna dedicata a laboratori e seminari alla scoperta di giradischi, sintetizzatori, hardware per fare musica, con un focus speciale sulle eccellenze italiane del settore – ecco una nuova serata per anticipare la quindicesima edizione di IndieRocket, il festival dedicato alla musica indipendente internazionale in programma dal 29 giugno all’1 luglio al Parco Di Cocco.

L’IndieRocket Festival 2018 si avvicina e di prima di spostarsi nella Caserma Di Cocco, si fa dunque tappa in via delle Caserme, tra i locali Scumm e MamiWata, per un appuntamento unico e singolare. A partire dalle 22. Dall’Argentina arriva Rolando Bruno y su Orquesta Midi con un live in strada. E prima e dopo lo show, si balla a ritmo di cumbia.

Rolando Bruno avvia il suo progetto nel 2005 con un alleato infallibile: il computer. Appassionato di musica peruviana degli anni ’60 si avvicina al mondo della cumbia psichedelica fra effetti di chitarre e organo. Inizia così a realizzare le tracce Midi con i grandi successi della cumbia peruviana e inizia a suonare come one man band.

I suoi show sono un misto di “danze amazzoniche e viaggi musicali verso Machu Pichu e la giungla, per ballare come una fiamma e muovere l’anca come l’anaconda” come si legge nelle note di presentazione dello spettacolo. Ha suonato nelle notti di Buenos Aires, Cile, Brasile e Spagna, dove vive dal 2013, a Valencia.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi