fbpx

SUP: cos’è e perché è sempre più trendy in estate?

SUP standing up paddle

Ti sarà capitato di vedere persone intente a fare SUP in mare: questo sport semplice e alla portata di tutti, almeno ad un livello base, è infatti sempre più diffuso sulle coste italiane.

In questo breve articoli vi raccontiamo che cos’è, come si pratica, quanti tipi di discipline SUP esistono e quali sono i motivi del suo successo.

SUP: cos’è la Standing Up Paddle

Il SUP, o la SUP Standing Up Paddle è, appunto, una tavola su cui si sta in posizione eretta, in mare, pagaiando per muoversi.

La disciplina deriva del surf, ma prende anche in prestito alcuni elementi della canoa, come ad esempio l’uso del remo.

La tavola è più grande di quella da surf e spesso si tratta di tavole gonfiabili, rivestite di gomma dura, in grado quindi di sostenere il peso della persona senza affondare.

La disciplina nasce a Waikiki, Hawaii, negli anni ‘50.

Quante discipline sulla Standing Up Paddle?

La pratica più diffusa è il Cruising SUP, ovvero l’andare in SUP pagaiando liberamente in mare, o nel lago. La maggior parte degli amatori e delle persone poco esperte si limita al cruising SUP.

Non manca però chi fa di questa disciplina una pratica avventurosa, lungo corsi d’acqua inesplorati e talvolta impervi: naturalmente è un’attività che richiede skills tecniche e atletiche non alla portata di tutti. Occorre allenamento.

Ma la Standing Up Paddle è usata anche in combinazione con altre discipline come lo yoga, la meditazione ecc. La tavola viene quindi utilizzata come base per svolgere questi esercizi in acqua: anche in questo caso è richiesto un allenamento specifico, soprattutto per quanto concerne forza e equilibrio.

Perché il SUP è sempre più trendy e quali sono i benefici?

La chiave del successo del SUP sta nei tanti benefici che riesce ad apportare anche ad utenti base. Infatti una volta appresa la tecnica minima per mantenersi in equilibrio mentre si pagaia è possibile praticare questo sport.

Naturalmente in questi casi è raccomandato prendere tutte le precauzioni per evitare infortuni e rischi in acqua.

Anche a questo livello base, la Standing Up Paddle dà dei benefici:

  • migliora l’umore, favorendo il relax e la meditazione
  • rafforza il tono muscolare, lavorando molte fasce muscolari lungo tutto il corpo
  • è un ottimo allenamento per migliorare l’equilibrio.

Bene, da oggi, quando vedrai qualcuno pagaiare in piedi in mare, saprai che si trova a bordo di un SUP!