fbpx

TOCCO DA CASAURIA: NUOVA PISTA PEDONALE

Sono partiti i lavori per la realizzazione della pista pedonale di Tocco da Casauria che collegherà il centro urbano con l’area sportiva comunale. Circa 600 metri di strada dedicata al passeggio pedonale allo scopo di mettere in sicurezza una zona storicamente frequentata da molti toccolani per passeggiate ed attività sportiva, quella di via Vasto Piano. Nello specifico, la pista sarà realizzata ad asse rettilineo tra la parte già urbanizzata, a partire da via Centenario Unità d’Italia, e via Villa. Lungo il tracciato saranno realizzate delle aree di sosta, collocate nei cambi di direzione delle pista e tutto il percorso sarà dotato di segnaletica, verticale ed orizzontale appropriata. La fine lavori, affidati alla ditta Di Persio di Montesilvano, è prevista entro l’inizio dell’estate. Il progetto prevede un investimento di circa 162mila euro, di cui 89mila euro a carico della Regione Abruzzo, mentre la restante parte è a carico del Comune. “Si tratta di un percorso avviato nel 2012 – ha ricordato l’assessore ai Lavori pubblici Alfredo Sticca che ha seguito tutto l’iter di progetto – quando l’Amministrazione partecipò ad un bando regionale sulla sicurezza stradale, che ci ha portato, a fine 2014, a firmare la relativa convenzione e  che rientra nell’ambito del programma di attuazione del Piano nazionale per la sicurezza stradale. Infatti, – ha aggiunto l’assessore – accanto alla realizzazione del percorso pedonale, ci siamo impegnati, anche attraverso il coinvolgimento di altri attori a promuovere giornate ed incontri di formazione sulla sicurezza stradale rivolti alle scuole (svolti a novembre scorso) ma anche ai tecnici. Proprio martedì 5 aprile – ha concluso l’assessore Sticca – a Tocco (Teatro Michetti, dalle ore 14.30) si parlerà di messa in sicurezza delle infrastrutture stradali in un seminario gratuito rivolto agli iscritti agli Ordini degli Ingegneri  e degli Architetti della Provincia di Pescara in cui verranno approfondite le normative di settore, ma si parlerà anche di tecniche ed esperienze di road safety audit, road safety review e traffic calming, di progettazione di interventi di messa in sicurezza ed, più in generale si discuterà di “incidentalità stradale”.