fbpx

Un concerto per l’Ucraina all’Alessandrini di Montesilvano

Un concerto per aiutare l’Ucraina colpita alla guerra. L’Isitituto Alessandrini di Montesilvano, attraverso l’impegno di studenti e docenti, lavora dall’inizio dell’emergenza che viene dall’Est per aiutare le popolazioni che vivono l’aggressione e sensibilizzare l’opinione pubblica a donare. Nei giorni scorsi è stata avviata una raccolta di generi di prima necessità che saranno devoluti alla Croce Rossa Italiana e alla Caritas.
Sabato mattina i locali della scuola ospiteranno il concerto “Note di Pace” nella sede di via D’Agnese. 
Sul palco Kalyna Sayak, musicista e cantante ucraina, il soprano Norma D’Arcangelo, il tenore Nunzio Fazzini, gli studenti del Liceo Mike di Pescara, l’Ensemble I Colori del Pentagramma, la tribute band Prendila Così che omaggia Lucio Battisti, nella versione “Canta la Pace”, l’Alessandrini’s Band. Special guest Federico D’Alessandro, enfant prodige dell’Istituto, la conduzione è affidata a Nazario. Vai 
L‘ingresso, a partire dalle 10, è libero. Presso un apposito desk, gli spettatori potranno devolvere un contributo personale da destinare all’Ucraina.
È prevista la partecipazione del Sindaco Ottavio de Martinis, dell’assessore comunale agli Eventi Deborah Comardi, del dirigente dell’Ufficio  Scolastico Provinciale  di Chieti e Pescara Maristella Fortunato.