UN OMAGGIO AI CADUTI DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

“Il presidente del consiglio regione abruzzo a cima grappa rende omaggio ai caduti della prima guerra mondiale” 

Il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Giuseppe Di Pancrazio è salito a Cima Grappa accompagnato dal Presidente della Libera Associazione Abruzzesi Trentino Alto Adige Sergio Paolo Sciullo della Rocca  Decorato Medaglia d’Oro Mauriziana del Corpo degli Alpini, per rendere omaggio ai militari Italiani Caduti nella Prima Guerra Mondiale. Di Pancrazio ha percorso con particolare attenzione tutto il Sacrario, sostando lungamente in preghiera nel Santuario della Madonna del Grappa, avvolto dal silenzio e dalla suggestività del luogo. Dopo l’omaggio ai Caduti, ha raggiunto la vetta, dove l’alpino Sciullo della Rocca gli ha presentato l’inquadramento topografico della zona e la narrazione degli eventi bellici che si svolsero nella zona del Grappa dopo le battaglie dell’Isonzo, in particolare sul Col della Beretta, sul Monte Salarolo sul Col Moschin dove cruenti furono i combattimenti, spesso effettuati corpo a corpo dagli assaltatori italiani contro il nemico austro-ungarico. Ricordiamo che il Sacrario Militare del Monte Grappa raccoglie le spoglie mortali di 12.615 Caduti di cui 2.283 noti e 10.332 ignoti , molti dei quali abruzzesi, oltre alla tomba del Maresciallo d’Italia Gaetano Giardino che fu Senatore del Regno d’Italia e comandante della IV^ Armata. La singolare visita, rientra nell’ambito delle attività commemorative inerenti al centenario della Prima Guerra Mondiale e si è conclusa con la visita al ponte e al museo degli alpini a Bassano.

unnamed-1 unnamed

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi