fbpx

Una finalista pescarese a Italia Gioca

 Ricevuta dal sindaco la squadra che parteciperà alla manifestazione

Sarà ancora l’Associazione “Castellammare in festa” a rappresentare, per la quinta volta, Pescara e l’Abruzzo in occasione della 6° edizione delle finali nazionali di “Italia Gioca” che si terranno dal primo al 3 luglio 2022 a San Prospero (Modena).

La manifestazione, cui prenderanno parte 14 squadre italiane provenienti da altrettante regioni, ripropone i “giochi senza frontiere” che ricordano il famoso format televisivo degli anni 80/90. La compagine di Pescara in gara a Italia Gioca  venerdì partirà per raggiungere l’Emilia e nel pomeriggio, accompagnata dall’assessore alla Cultura Maria Rita Carota,  è stata ricevuta dal sindaco
Carlo Masci che ha voluto rivolgere un augurio a tutti gli intervenuti affinché venga raggiunto un importante piazzamento. Italia Gioca è la più grande manifestazione che raggruppa tutti coloro che nei loro paesi promuovono e propongono i giochi senza frontiere e altre tipologie di giochi (giochi senza quartiere, dei rioni, senza barriere…); diffonde il valore del gioco sano e aggregativo, coordina le tante realtà iscritte, aiuta le singole location nell’organizzazione dell’evento nazionale e condivide con tutti i fan la cultura del gioco. Come si legge nella presentazione di “Italia Gioca senza frontiere Asd” gli obiettivi del network sono:
Inclusione sociale attraverso gioco sano, socialità e goliardia
Coinvolgimento intergenerazionale e senza frontiere, diffusione dei valori del Fair Play e della multisportività, competizione goliardica tra “campanili” italiani;
Cultura della responsabilità e della solidarietà
Sostegno e partecipazione a progetti ludico-sportivi, per promuovere stili di vita sani, prevenire fattori devianti, favorire la cultura del volontariato e del dono;
Promuovere il territorio unendo il gioco alla cultura e allo spettacolo
Valorizzare i territori italiani attraverso la promozione di gemellaggi e delle peculiarità, usi e costumi locali. Scelta di temi culturali per la realizzazione di scenografie, coreografie, per uno spettacolo artistico itinerante di alta qualità.