fbpx

UNA LEZIONE A “FILIERA CORTA”

Per gli studenti che vogliano imparare a nutrirsi in modo sano: la propone Coldiretti L’Aquila, in collaborazione con la cooperativa Prometeo di Avezzano, nell’ambito del progetto del Gal Gran Sasso Velino “La nostra terra una buona terra”. Domani appuntamento dalle 9 alle 13.30 all’Aquila nel piazzale Carrefour: 10 aziende agricole esporranno e venderanno i loro prodotti e incontreranno alcune classi delle scuole elementari per una lezione “a chilometro zero”. “Verrà toccato con mano ciò che è stato spiegato in aula – spiega il direttore Coldiretti L’Aquila Massimiliano Volpone – I produttori racconteranno la loro attività e come il loro lavoro si trasforma in un alimento indispensabile per una sana crescita. Prevista anche la presenza di un medico nutrizionista”. Lenticchie di Santo Stefano di Sessanio, ceci di Navelli, miele di Capistrello e salumi e formaggi di Campotosto, ma anche carni fresche ovine e suine, confetture, prodotti Igp come patata e carota del Fucino, nonché pane e cereali e aglio rosso di Sulmona saranno alcune delle eccellenze descritte agli studenti, che saranno coinvolti in un panel per riconoscere l’olio extravergine di origine abruzzese da un olio di importazione.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi