fbpx

Uno spettacolo per i pazienti baby dell’ospedale di Pescara

Offrire un sorriso un bambino che soffre in un reparto d’ospedale: è difficile immaginare un gesto più bello ma è ciò che, per iniziativa dell’assessore alle Politiche della Disabilità Nicoletta Di Nisio, si verificherà sabato 18 giugno quando i clown del circo Lidia Togni, presente in questo periodo a Pescara nell’area dell’ex Cofa sul lungomare sud, porteranno uno spettacolo nell’aula magna del nosocomio.
I piccoli pazienti oncologici ed ematologici ospiti del reparto di Pediatria medica diretto dal primario professor Maurizio Aricò assisteranno a una serie di scherzi
e storie molto divertenti; si tratterà di una perfomance esemplare di clown-terapia, perché è certo che la gioia aiuta a ritrovare fiducia.
<Sono felice e orgogliosa – ha detto Nicoletta Di Nisio – di offrire a questi bambini un momento di spensieratezza. Con il mio assessorato abbiamo infatti ritenuto utile ospitare i clown di una realtà importante come il Circo Lidia Togni, che ha superato i 150 anni di attività, nei giorni in cui sono presenti a Pescara. Io sabato sarò con i bambini e sono certa che mi divertirò insieme a loro. Ringrazio il circo Lidia Togni e i responsabili Asl per la collaborazione che mi hanno offerto affinché questo evento potesse realizzarsi. Questa è l’anima di questa manifestazione, il nostro motto è e rimane #nessunorestaindietro.>.Vinicio Togni, direttore artistico del circo, ha usato parole di apprezzamento per la disponibilità e per  l’impegno dell’amministrazione di Pescara: <Non è affatto scontato – ha detto – trovare l’apertura che abbiamo scoperto qui grazie all’assessore Nicoletta Di Nisio. Vogliamo dire grazie al Comune anche per averci permesso di insediarci con le nostre strutture nel cuore della città. Per noi del circo Lidia Togni la parte sociale del nostro lavoro è al primo posto, e questo spirito di collaborazione lo abbiamo trovato a Pescara come in pochi altri posti. Ci hanno permesso di andare a trovare questi bambini, ogni volta si tratta di un’esperienza che apre il cuore>.

Nelle giornate del 23 e 24 giugno il circo accoglierà invece bambini e ragazzi  direttamente presso il circo insediatosi nell’area ex Cofa; il primo giorno l’assessore alle Politiche Sociali Adelchi Sulpizio offrirà lo spettacolo ai piccoli delle famiglie meno abbienti della città; il giorno dopo sarà lo stesso assessore Nicoletta Di Nisio
ad accompagnare le Associazioni dei disabili.