VASTO: UN’ELEVATORE PER LA PISCINA COMUNALE

“Un elevatore per disabili che consenta ai portatori di handicap di scendere in acqua nel modo più autonomo possibile è un impegno finanziario che l’amministrazione comunale deve assumere fin da adesso per garantire un percorso in sicurezza agli utenti ed agli operatori socio sanitari che si occupano quasi quotidianamente del benessere dei diversamente abili quando fruiscono della vasca della piscina comunale di via dei Conti Ricci”. La richiesta è stata avanzata dal consigliere comunale di Vastoduemilasedici Nicola Del Prete, indirizzata al sindaco ed al dirigente di settore. “E’ necessario dotarsi di un elevatore per mettere a norma una vasca fruita anche dai portatori di handicap – sottolinea Del Prete –. Lungi da me aprire una polemica in tal senso, anzi, fin da adesso mi metto a disposizione dell’amministrazione comunale e degli stessi gestori della piscina perché si individui il percorso più breve per dotare la piscina comunale di uno strumento del genere. Ce ne sono di diversi tipi il cui costo varia dai 600 euro ai 7 mila euro. Per quanto concerne le esigenze della nostra struttura sarebbe opportuno raccordarsi con la cooperativa che gestisce il servizio di assistenza dei disabili in acqua oltre che con i responsabili della piscina stessa. Un elevatore mobile risolverebbe diversi problemi e metterebbe al sicuro il lavoro degli stessi assistenti, i quali, pur coperti da garanzie assicurative, non è giusto che mettano a repentaglio la loro salute fisica con sforzi che non credo rientrano nelle loro specifiche competenze. In ogni caso – conclude Del Prete – di questa esigenza è bene che ne siano al corrente tutti i consiglieri comunali perché si adoperino per dare risposte concrete ed immediate a questo impegno sociale”.

ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi