fbpx

“VIAGGI INTROSPETTIVI” di Stefania La Greca in mostra nella sala “D’Annunzio” dell’Aurum di Pescara

Nella sala “D’Annunzio” dell’Aurum di Pescara dal 10 al 18 agosto.

PESCARA – Vernissage con il docente Eugenio Cancelli e con l’Assessore al Turismo e Grandi Eventi del Comune di Pescara Alfredo Cremonese per presentare al pubblico abruzzese le 60 opere dell’artista napoletana, nota modella e show-girl, frutto di due anni di lavoro: una delle sue creazioni lo scorso giugno è stato inserita nel catalogo ufficiale del Louvre.

Suggestioni espressioniste, citazioni delle avanguardie e utilizzo dell’action painting contraddistinguono il suo percorso più recente. Lavori realizzati con tecniche diverse ed anche con l’utilizzo di materiali pregiati come la foglia oro, il marmo e cristalli di quarzite.

Stefania La Greca propone i temi della bellezza, della solitudine, dell’amore, della trasformazione dell’essere vivente e del suo ambiente. Molto sensibile a problemi come la violenza sulle donne e la discriminazione di genere rappresenta nelle sue opere anche archetipi della cultura napoletana, come il Vesuvio, elaborati con eleganza e toni anticonvenzionali.

Ha preso parte ad importanti esposizioni di pittura, sia in collettive che da sola: esporrà nella prestigiosa Casina Pompeiana dal primo all’8 settembre. La mostra all’Aurum di Pescara è a ingresso libero.