fbpx

Vino Trebbiano d’Abruzzo: caratteristiche e abbinamenti

Vino Trebbiano d'Abruzzo

Il vino Trebbiano d’Abruzzo è un vino bianco DOC tipico della regione, prodotto in tutte e quattro le province abruzzesi: Pescara, Chieti, Teramo e l’Aquila.

Il vitigno del Trebbiano è effettivamente uno dei più diffusi in Italia, soprattutto al Centro. Il clima abruzzese è particolarmente adatto per produrre le migliori espressioni di queste uve.

Benché considerato un vitigno di qualità non altissima, che produce un vino più adatto al consumo quotidiano, in verità se vinificato correttamente, lasciato invecchiare con sapienza, dà vita a un vino dalla struttura e dalla personalità davvero interessanti.

Abbiamo già parlato di come abbinare il Montepulciano d’Abruzzo DOC. Oggi, invece, scopriamo qualcosa in più su questo bianco tipico della regione. 

Caratteristiche del Trebbiano d’Abruzzo DOC

Il Trebbiano d’Abruzzo ha delle caratteristiche che lo rendono riconoscibile:

  1. Vista: giallo paglierino con tendenza al verde. I vini più invecchiati o più complessi nella struttura, ostentano un giallo più intenso e perdono i riflessi verdini;
  2. Olfatto: il profumo del Trebbiano d’Abruzzo è fruttato e floreale e non di rado è possibile intuire un che di speziato. Tra i profumi di questo vino, la mela, la vaniglia, i fiori;
  3. Gusto: al gusto questo vino è mediamente acidulo, discretamente corposo e lascia sentori fruttati e floreali

Come abbinare il Trebbiano a tavola

Questo vino Trebbiano d’Abruzzo DOC si abbina facilmente a tanti piatti tipici della zona.

Tra i migliori abbinamenti con il Trebbiano:

  1. Piatti di pesce, dagli antipasti, ai primi, ma anche arrosti o il famoso brodetto di pesce che in Abruzzo viene cucinato secondo più varietà e ricette
  2. Formaggi poco stagionati
  3. Carni bianche
ANCORA NESSUN COMMENTO

I commenti sono chiusi