XXVI Edizione del Premio Nazionale di Letteratura Naturalistica Parco Majella: I vincitori saranno proclamati il 15 luglio 2023

Presentazione della 26a edizione del Premio Parco Majella

Durante una conferenza stampa tenutasi il 7 luglio a Pescara, presso la Sala Figlia di Iorio della Provincia, è stata presentata la 26a edizione del Premio di Letteratura Naturalistica Parco Majella. Questo prestigioso premio, promosso dall’Associazione “Alle falde della Majella” in collaborazione con l’Amministrazione comunale, si prepara a celebrare il ventiseiesimo anno di attività.

Conferenza stampa

Composizione della giuria e ospiti durante la conferenza stampa

Durante la conferenza stampa, sono stati presenti il Presidente del Premio, Antonio Di Marco, il membro della Direzione Artistica, Marco Presutti, il Presidente della Fondazione Pescarabruzzo, Nicola Mattoscio, e i membri della giuria Claudio Amicantonio, docente, scrittore e ricercatore, e Nella Martino, docente.

Premio

Dettagli sulla cerimonia di premiazione e riconoscimenti speciali

La cerimonia di premiazione dei vincitori della 26a edizione si terrà sabato 15 luglio 2023, alle ore 20.00, ad Abbateggio. Saranno presenti autorità civili e militari, rappresentanti di importanti case editrici e autori provenienti da tutta Italia. Durante la serata, saranno assegnati numerosi riconoscimenti, tra cui il prestigioso Premio alla Carriera al giornalista Angelo Figorilli.

Durante la Cerimonia di Premiazione, che avrà luogo sabato 15 luglio 2023 dalle ore 20.00, saranno svelati i nomi dei vincitori di ogni sezione in concorso e dei premi speciali. La giuria della 26a edizione è composta da Simone Gambacorta, giornalista e scrittore, Marzio Maria Cimini, intellettuale e scrittore, Andrea Gialloreto, docente universitario, Marina Ciancetta, scrittrice, Enzo Fimiani, docente universitario, Alfredo Mazzoni, docente, Claudio Amicantonio, docente, scrittore e ricercatore, e Nella Martino, docente.

Impegno dell’Associazione “Alle Falde della Majella” nella promozione culturale

Antonio Di Marco presiede sia il Premio Parco Majella che l’Associazione “Alle Falde della Majella”. La Direzione Artistica è composta da Daniela D’Alimonte, dirigente scolastico e giornalista, e Marco Presutti, docente.

Durante la serata di premiazione, l’attore Domenico Galasso si occuperà dell’interpretazione dei brani, mentre la giornalista Gigliola Edmondo di Rete8 condurrà l’evento.

Dichiarazioni del Presidente del Premio Parco Majella

Il Presidente del Premio Parco Majella e dell’Associazione “Alle Falde della Majella”, Antonio Di Marco, ha dichiarato: “Dopo venticinque anni di impegno a promuovere la cultura come strumento per conoscere e parlare dell’ambiente, il ventiseiesimo anno si presenta come una riconferma della scelta iniziale e come un nuovo punto di inizio. […] La partecipazione ela selezione di autori e case editrici di grande spessore sono il riconoscimento del nostro impegno per la divulgazione della letteratura italiana.”

Il programma della manifestazione prevede i seguenti momenti:

Incontro-dibattito presso TerrazzAbbateggio alle ore 18.00

Dopo il saluto istituzionale del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale al Presidente di Giuria, ai giurati e ai finalisti, avrà inizio un incontro-dibattito alla presenza degli autori finalisti, dei giurati, della direzione artistica, del Presidente del Premio e dei membri dell’Associazione “Alle Falde della Majella”.

Cerimonia di Premiazione in Piazza Madonna del Carmine alle ore 20.00

La serata culminerà con la Cerimonia di Premiazione, che si svolgerà in Piazza Madonna del Carmine. Durante l’evento saranno annunciati i vincitori di ogni sezione in concorso e dei premi speciali.

L’Associazione “Alle Falde della Majella” e il Premio Parco Majella si impegnano da anni a promuovere la cultura come strumento per la conoscenza e la tutela dell’ambiente. La partecipazione di autori e case editrici di prestigio conferma il valore e l’impegno della manifestazione nel diffondere la letteratura italiana.

Sarà un’occasione speciale per celebrare la letteratura naturalistica e premiare gli autori che si sono distinti in questa disciplina.