“Pandillas” di Massimiliani, i segreti delle gang latine

Pandillas: i Segreti delle Gang Latino-americane a Milano con Walter Massimiliani. Scopri la complessa organizzazione delle gang.

Pandillas: i Segreti delle Gang Latino-americane a Milano

Si tratta di un fenomeno ancora poco conosciuto. Ma che è in larga ascesa, soprattutto nelle grandi realtà urbane. E rappresenta un campanello d’allarme da non sottovalutare.

 

Rivelazioni sulle Organizzazioni Segrete delle Gang Latino-americane

Walter Massimiliani ci conduce alla scoperta delle “Pandillas”. Svelando con il suo libro codici e simboli delle gang latino-americane. Tra l’altro, si tratta di un “unicum”. Visto che non c’è una vera e propria letteratura inerente a questo argomento.

Origini nel Cuore di Milano: Indagini di Squadra Mobile e Commissariato Mecenate

Il lavoro nasce da una serie di indagini condotte dalla Squadra Mobile e dal Commissariato Mecenate di Milano. Un’esperienza sul campo che ha visto protagonista lo stesso autore, che per quindici anni ha prestato servizio presso la Questura di Milano, all’interno del Commissariato Mecenate. Massimiliani, originario di Sulmona, attualmente è in servizio nella Polizia di Stato presso la Questura di Pescara.

«“Pandillas” nasce dalle mie esperienze professionali a Milano e dagli studi che ne sono scaturiti. – spiega l’autore – L’idea di farne un libro nasce da un colloquio che ebbi nel periodo delle indagini con il Questore di Milano pro tempore Alessandro Marangoni. Che volle conoscere nel dettaglio la nostra inchiesta. Mi invitò a svolgere lezioni di aggiornamento professionale a tutto il personale».

L’opera ripercorre tutte le indagini più importanti svolte a Milano, illustrando la struttura organizzativa delle bande. Il tutto analizzando in maniera approfondita sia le “Pandillas” transnazionali che quelle autoctone.

Prefazione di Prestigio e Postfazione di Autorità

La prefazione è a cura dell’ex Capo della Polizia Franco Gabrielli, mentre la postfazione è del magistrato Adriano Scudieri.

«“Pandillas” per me rappresenta l’anello di congiunzione tra l’esperienza professionale, la curiosità e la voglia di conoscere che mi caratterizzano. – continua Massimiliani – Le mie prime indagini sul fenomeno risalgono al 2009, ma già nel 2006 avevo iniziato ad osservarlo e studiarlo autonomamente. È motivo di orgoglio per me aver scritto il primo testo in Italia di questo fenomeno. E da abruzzese essere riuscito a portarlo anche nelle aule universitarie della facoltà di sociologia e criminologia della D’Annunzio di Chieti e Pescara».

Massimiliani: Tra Esperienza, Curiosità e Orgoglio Abruzzese

Massimiliani, inoltre, negli ultimi anni si è occupato anche di devianza giovanile e co-offending. Questo lo ha portato ad una collaborazione con l’ateneo “D’Annunzio” e l’università telematica “Unidav” per promuovere laboratori professionalizzanti per il corso di laurea di Sociologia e Criminologia.

A giudicare dai numeri il testo, edito da Lupi Editore, ha riscosso da subito grande successo. Infatti, è stato inserito dalla piattaforma Amazon tra i primi cento libri all’interno delle novità di tutte le categorie.

Daniele Rossi